Thuram alla Juve, Giuntoli e il torto a Manna: retroscena con il Napoli

L’affondo della Juve

Thuram Jr rappresenta, infatti, il prototipo del centrocampista moderno secondo la dirigenza juventina. Fisico da corazziere abbinato a una buona tecnica di base, che lo rendono un elemento universale in mezzo al campo. Quello che serve per una mediana a due come quella che sta progettando Thiago Motta. E così la Juve ha piazzato l’affondo decisivo. Il doppio summit con l’agente Meissa N’Diaye ha poi fatto il resto. Incassato il sì totale del francese a vestire il bianconero (firmerà un contratto fino al 2029), la Juventus ha aspettato che il Nizza ridimensionasse le pretese. Basti pensare che un anno fa, di questi tempi, i rossoneri di Francia chiedevano 60 milioni per cedere Khéphren. Una cifra che aveva spaventato tutte le pretendenti, in particolare Juventus, Liverpool e Atletico Madrid che si erano battute in ritirata. Ma adesso il prezzo del cartellino del classe 2001 si è abbassato notevolmente. Per portarlo a Torino basteranno, infatti, 20 milioni (bonus compresi). Un affarone. E così la Juve si gode il colpo in canna, da finalizzare già nei prossimi giorni. Una soddisfazione doppia per i bianconeri, usciti vincitori dall’incrocio pericoloso di mercato col Napoli dei grandi ex Conte e Manna. Soltanto il primo di questa lunga estate, di sicuro non l’unica sessione in cui l’attuale dt della Juventus e il suo ex ds condivideranno nomi, volti e obiettivi di mercato.

Arthur verso la Premier

Non sono passate inosservate, ieri, le parole di Federico Pastorello. L’agente di Arthur Melo ha infatti svelato il futuro del suo assistito: «Sappiamo che non rientra nei piani della Juve,stiamo lavorando per trovare la soluzione migliore», le sue parole a “Dribbling” su Rai2. E in tal senso la chiamata giusta potrebbe arrivare dalla Premier. Il campionato inglese vanta diversi estimatori dell’ex Barcellona e pure Arthur è attratto dalla possibilità di tornare Oltremanica dopo l’esperienza col Liverpool. Ai sondaggi dell’Everton di qualche settimana fa si sono aggiunti negli ultimi giorni il Wolverhampton e il Newcastle, sulle tracce del regista reduce da una brillante stagione alla Fiorentina, che ha rilanciato le sue quotazioni. Per la gioia del dt Giuntoli, che spera di recuperare dalla sua cessione un tesoretto per alimentare la campagna acquisti. Sullo sfondo le sirene turche: i media di Istanbul lo hanno associato al Galatasaray, ma al momento non risultano sviluppi. Nella serata di ieri, infine, voci anche su un interesse del Monza per Szczesny, il cui trasferimento all’Al-Nassr non si è ancora sbloccato, ma in questo caso la Juventus dovrebbe contribuire all’ingaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Da Lukaku a Rabiot: chi si svincola e chi saluta a fine prestito, le scadenze della Serie A Successivo Classifica MotoGp 2024/ Mondiale Piloti GP Olanda Assen: Bagnaia accorcia, -10 da Martin! (30 giugno)

Lascia un commento