Thorsby-Samp, separazione dolorosa. Il padre: “Il club aveva bisogno di soldi”

Il norvegese è andato all’Union Berlino ma spera in futuro di tornare in blucerchiato.

Espen Thorsby, padre e agente dell’ex giocatore della Sampdoria Morten Thorsby, ha parlato a Sampdorianews.net del recente passaggio del centrocampista all’Union Berlino ma anche della possibilità che il niorvegese possa, un giorno, fare ritorno in Italia in maglia blucerchiata.

ADDIO – “Penso sia importante dire che ora vogliamo lasciarci questo alle spalle e guardare avanti. La Sampdoria e Morten avevano interessi naturali ma contrastanti e questo ha creato della tensione. La Sampdoria aveva bisogno di soldi e Morten voleva il meglio per la sua carriera calcistica. Questi interessi purtroppo non erano del tutto compatibili in questa occasione”, ha spiegato il padre di Thorsby. “Tuttavia, penso che la fine della storia sia positiva per entrambi e attendiamo con entusiasmo e motivazione le opportunità che ci attendono con l’Union Berlino”.

FUTURO – Eppure, la volontà del centrocampista è chiara in chiave futura: “Si spera che la Sampdoria sia anche in grado di risolvere i suoi problemi finanziari in modo da poter riconquistare la propria posizione al top in serie A. Morten si augura di tornare e aiutare la Sampdoria tra qualche anno, se sarà possibile”.

Precedente Lo stop a Pogba cambia i piani della Juve? Rabiot più vicino alla permanenza Successivo Kvaratskhelia: "Non vedo l'ora di giocare la Champions. Spalletti un maestro"

Lascia un commento