Thohir, guarda chi si rivede: l’ex presidente Inter sfida l’Arabia Saudita

Tra l’Arabia e i Mondiali 2034 spunta Thohir

Pronto a contendere la sede della manifestazione calcistica più importante, però, ci sarebbe Erick Thohir. L’ex patron dell’Inter, infatti, avrebbe pensato ad una proposta congiunta di Indonesia (dove, oggi, è il numero uno della federcalcio), Australia, Malesia e Singapore. “Stiamo discutendo una candidatura con l’Australia. Quando ho visitato la Malesia e Singapore, entrambi i paesi hanno espresso interesse ad unirsi all’Indonesia e all’Australia“: così ha parlato Thohir al quotidiano australiano The Sydney Morning Herald. Che la trattativa sia in corso lo ha confermato a Reuters la stessa federcalcio australiana: “Stiamo valutando la possibilità di fare un’offerta per la Coppa del Mondo per club FIFA 2029 e/o la Coppa del Mondo FIFA 2034“. Al momento nessun commento, invece, da Malesia e Singapore. Se è vero che l’ultimo Mondiale è stato giocato in Qatar, in Medio Oriente e dunque sempre nella confederazione asiatica, è anche vero che l’ultimo torneo organizzato in Estremo Oriente risale al 2002, quando i Paesi ospitanti furono Giappone e Corea del Sud: ed è proprio su questo aspetto che la federcalcio indonesiana starebbe puntando forte.

Mondiale 2034: l'Arabia Saudita presenta la sua candidatura

Guarda il video

Mondiale 2034: l’Arabia Saudita presenta la sua candidatura

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente LIVE TMW - Salernitana, Inzaghi: "Credo fortemente nelle potenzialità della rosa" Successivo Roma, Lukaku: "Se dicessi davvero cosa è accaduto in estate rimarreste scioccati"