Thiago Motta risponde all’Atalanta: “In credito con gli arbitri? Il Bologna…”

Thiago Motta ha presentato in conferenza stampa Atalanta-Bologna, gara valida per la ventisettesima giornata di Serie A in programma domenica 3 marzo alle 18 al Gewiss Stadium. I nerazzurri bergamaschi arrivano alla partita trascinandosi dietro l’eco delle polemiche generate dalla direzione di gara nel recupero del match di campionato contro l‘Inter. Il tecnico deI felsinei non fa una piega: “Le parole di Percassi non mi preoccupano. L’Atalanta farà la sua miglior partita, come noi e come la squadra arbitrale. Se parliamo di credito verso gli errori arbitrali il Bologna ha un credito di dieci anni, ma non è il caso di lamentarsi ed è meglio pensare alla prossima partita, rispettare il gioco e fare il nostro massimo”.

Thiago Motta sull’Atalanta

Contro alla rovescia per lo scontro diretto: “L’Atalanta è una squadra forte del nostro campionato e non lo devo dire io. Basta guardare le classifiche degli ultimi anni. Portano qualcosa in più che è la mentalità del loro allenatore. Non è una squadra che è solo arrivata, si mantiene anche in vetta al campionato con Juventus, Inter e Roma. L’Atalanta si è mantenuta lì, ed è la cosa più difficile. È uno spareggio Champions? È la prossima partita, tutto il resto non conta”.

Thiago Motta applaude Gasperini

Thiago Motta non ha lesinato parole al miele per Gasperini: “Sì, sicuramente c’è qualcosa di Gasperini nel mio Bologna. Con lui al Genoa ho visto tante cose belle nel modo di lavorare, negli allenamenti e nel quotidiano. Per la costanza che ha lui con l’Atalanta c’è solo ammirazione, mi porto dietro tante cose che ho imparato con lui”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Tottenham, infortunio al ginocchio per Richarlison. Postecoglou annuncia i tempi di recupero Successivo Roma, il gesto di Azmoun per restare: cosa è disposto a fare