Terremoto Bayern, Tuchel furioso con la dirigenza: cosa sta succedendo

ROMA – Secondo quanto riportato dalla Bild, il Bayern Monaco e l’allenatore Thomas Tuchel sarebbero stati praticamente ai ferri corti: il tutto sarebbe nato quando Tuchel, al termine della finestra di mercato, ha definito corta la rosa a propria disposizione: ad esempio l’arrivo di Kane, per quanto importante, non sarebbe stato supportato da altre operazioni nel pacchetto avanzato. Affermazioni che hanno indispettito la dirigenza. Il Ceo Dreesen ha infatti replicato “Penso che sia una squadra di prima classe, non vedo il motivo per non iniziare la stagione con fiducia”.

La crisi è rientrata?

Una crisi che comunque, sempre secondo il giornale tedesco, dovrebbe essere rientrata: sarebbe “scoppiata la pace”, sugellata dalle dichiarazioni del presidente onorario Hoeness: “Abbiamo un allenatore molto serio e molto bravo come Thomas Tuchel, vogliamo far bene con lui anche nei prossimi anni. Fin dall’inizio abbiamo lavorato bene insieme e questo è stato evidente nelle ultime settimane”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Derby, quando la maglia ha i colori della rivale: nel 2012 toccò all'Inter Successivo Ronaldo, confessione inaspettata su Messi: la rivincita dopo il Pallone d'Oro