Terracciano, Milan in attesa dei saldi

Dopo aver riportato alla base Matteo Gabbia, il Milan prosegue nella ricerca di un difensore per fronteggiare l’assenza di molti titolari. È in corso una trattativa con l’Hellas Verona per il 20enne italiano Filippo Terracciano. Non c’è ancora l’intesa sulle cifre tra i due club, ma si lavora per trovare un punto d’incontro. Al momento il Verona chiede attorno ai 6-7 milioni, cifra giudicata troppo alta dalla dirigenza milanista. C’è invece un accordo di massima tra il giocatore e la squadra rossonera, trovato qualche giorno fa quando il suo agente ha incontrato i manager del Milan in sede. Terracciano piace perché è un jolly, può giocare su entrambe le fasce, anche a centrocampo, e sarebbe utile al Milan pure per le liste. Ecco perché si continuerà a parlare. Tuttavia il club di via Aldo Rossi sta riflettendo pure su Alex Jimenez, talento spagnolo della Primavera che ha fatto l’esordio in Coppa Italia contro il Cagliari ed è stato uno dei migliori in campo. L’idea è quella di valorizzare un prodotto interno, in questo modo il club potrebbe risparmiare risorse e non cercare nuovi giocatori nello stesso ruolo. Per Jimenez, inoltre, l’intenzione del Milan è di riscattarlo dal Real Madrid per cinque milioni, anche se la società spagnola ha sempre facoltà di esercitare un contro riscatto. Si allontana invece l’ipotesi Juan Miranda del Real Betis dopo l’abolizione del Decreto Crescita.

Precedente Inter, Dumfries corre lontano: il contratto è in scadenza, il rinnovo tarda Successivo Roma, tifosi infuriati: Taylor è tra i migliori cinque arbitri al mondo