Svizzera-Italia, azzurri costretti a non perdere: altrimenti c’è lo spauracchio spareggi

La partita contro la Svizzera di domenica sera, è la più importante del girone di qualificazione dell’Italia verso i Mondiali di Qatar 2022. Dopo il deludente pareggio con la Bulgaria, la Nazionale farà visita agli elvetici. È il primo atto della duplice sfida in calendario: la seconda è prevista per il 12 novembre. Contro la selezione di Yakin è in palio il primato del Gruppo C attualmente occupato dagli Azzurri con 10 punti. La Svizzera, con due partite in meno, è a quota 6. Con il primo posto nel girone si stacca il pass diretto per i Mondiali, altrimenti si va agli spareggi.

Svizzera-Italia, Xhaka positivo salta il match

Nella Svizzera mancherà sicuramente Granit Xhaka, a lungo corteggiato dalla Roma quest’estate. Il centrocampista dell’Arsenal infatti è risultato positivo al tampone molecolare del Covid. Lo ha comunicato la Federcalcio svizzera. L’annuncio che Xhaka è risultato positivo al Covid ha suscitato interrogativi sulla stampa svizzera, che ha ricordato come il centrocampista fosse l’unico giocatore della Nazionale a non essere né vaccinato, per essersi rifiutato, né immunizzato contro il virus.

Qualificazioni Mondiali 2022, il girone dell’Italia

Classifica girone C (punti, vittorie, pareggi e sconfitte)

Italia 10 (3-1-0)
Svizzera 6 (2-0-0)
Irlanda del Nord 4 (1-1-1)
Bulgaria 2 (0-2-2)
Lituania 0 (0-0-3)

Le prossime partite del girone di qualificazione dell’Italia

A completare il trittico di partite per le qualificazioni al Mondiale è la gara contro la Lituania, in programma mercoledì 8 settembre alle ore 20.45 al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia. Si tratta del terz’ultimo incontro che sarà seguito a novembre dagli ultimi due in calendario: Italia-Svizzera (12 novembre ore 20.45), Irlanda del Nord-Italia (15 novembre, ore 20.45).

Precedente Jannik Sinner chi è, età, altezza, vita privata, fidanzata, Ranking Atp, Instagram, biografia e carriera Successivo Gravina al Viola Park: "Straordinario, grazie Commisso"

Lascia un commento