Supercoppa, va a San Siro con il Green Pass falso: denunciato

C’è stato spazio anche per della cronaca (non sportiva) nella finale di Supercoppa italiana tra Inter e Juve a San Siro. Un uomo di 32 anni è stato denunciato dalla Digos di Milano per sostituzione di persona dopo aver mostrato il green pass di un’altra persona ai tornelli d’ingresso dello stadio. Attorno alle 20.30 il tifoso juventino è stato sorpreso al cancello 13 dal personale addetto alla verifica della certificazione verde. L’uomo era in possesso del green pass base, non sufficiente per l’ingresso allo stadio. Così ha tentato mostrando quello di un’altra persona. Negli stessi minuti una tifosa interista di 39 anni è stata bloccata ai controlli del cancello 3 con un fumogeno. La donna, residente in Emilia-Romagna, è stata raggiunta da un Daspo di 3 anni.

"Bonucci mai una Joya": social scatenati dopo Inter-Juve

Guarda la gallery

“Bonucci mai una Joya”: social scatenati dopo Inter-Juve

Precedente Vicenza, sono ora 12 i positivi al Covid nel gruppo squadra Successivo Bailly: lo United tiene duro e dice no al prestito, e il Milan punta su Gabbia

Lascia un commento