Super Destro segna anche con una bottiglietta in mano: “Non sapevo dove buttarla!”

Nella spettacolare sfida tra Genoa e Verona è successo anche questo: l’attaccante rossoblù ha saltato il difensore e fatto partire il pallonetto con la mano sinistra impegnata

Mattia Destro è uno che non molla e questa sera contro il Verona si è visto chiaramente. Non ha mollato neanche la bottiglietta che aveva in mano quando all’85’ ha realizzato la rete del momentaneo ma clamoroso vantaggio del suo Genoa a Marassi. L’attaccante rossoblù aveva già segnato cinque minuti prima il 2-2 di testa, poi ha portato avanti la rimonta con un’azione bellissima conclusa con un pallonetto nel migliore dei modi. Ma quando ha visto l’opportunità di affondare e si è involato verso la porta di Montipò sul lancio di Pandev, aveva una bottiglietta d’acqua nella mano sinistra e l’ha tenuta stretta fino alla fine.

La spiegazione

—  

Al termine della gara, sorridendo nonostante la rete nel recupero di Kalinic, Mattia ha raccontato: “Non sapevo dove buttarla!”.

Destro ha anche aggiunto: “Un secondo tempo straordinario, darò il massimo per battere il mio record di gol”. E Ballardini se lo coccola: “Giocatore fantastico”.

Precedente Wolfsburg ko, Bayern primo da solo. Perde anche il Dortmund Successivo Pioli raccoglie i frutti della linea verde. Ora due sfide chiave per il Milan

Lascia un commento