Super Bellingham salva l’Inghilterra. La Slovacchia di Calzona ko ai supplementari

L’Inghilterra si qualifica ai quarti di Euro 2024. La selezione di Southgate rimedia in extremis al vantaggio della Slovacchia grazie alla rovesciata di Bellingham e si aggiudica il match ai tempi supplementari. Una vittoria sudata che concede a Calzona il merito di avere indovinato il migliore approccio alla gara, tenendo in piedi fino all’ultimo il sogno di una storica qualificazione. La nazionale dei Tre Leoni raggiunge così la Svizzera, reduce dal successo contro l’Italia di Spalletti. Le due formazioni si sfideranno nel match in programma sabato 6 luglio alle ore 18. Termina dunque l’avventura per la Slovacchia, che aveva passato il turno fra le quattro migliori terze della fase a gironi insieme a Olanda, Slovenia e Georgia (Kvaratskhelia e compagni sono attesi sul campo del RheinEnergieStadion dove alle ore 21 affronteranno la Spagna di De La Fuente).

Il racconto della partita

Più Slovacchia che Inghilterra già nella prima frazione di gioco, con la formazione di Calzona che nonostante gestisca meno il possesso palla, riesce a rendersi pericolosa costringendo gli avversari al fallo. Dopo i primi 20 minuti, sono ben 3 gli inglesi ammoniti dal direttore di gara. A sbloccare le marcature ci pensa Schranz, che al 25′ raccoglie l’assist di Strelec e firma il vantaggio con un inserimento vincente ai danni di Pickford – l’attaccante dello Slavia Praga diviene così il primo giocatore nella storia della propria nazionale a segnare almeno tre gol in una singola edizione degli Europei – . Vantaggio difeso fino al duplice fischio, quando gli uomini di Southgate tornano negli spogliatoi senza avere effettuato un solo tiro in porta – dato che mancava in una gara a eliminazione diretta da Messico ’86 – . 

Nella ripresa, Strelec torna a impensierire la difesa avversaria con un tiro dalla distanza che esce di pochissimo. Gli uomini di Southgate ingranano la marcia giusta solo nel finale, sfiorando il pareggio dapprima con Kane e in seguito con Rice che colpisce il palo all’85’. A salvare l’Inghilterra è Bellingham, con una rovesciata vincente su calcio d’angolo a 120 secondi dal termine. Ai tempi supplementari, l’attaccante del Bayern firma la rimonta con un colpo di testa che vale il suo 65º gol in nazionale. La Slovacchia però ci crede e si rende pericolosa con Pekarik al minuto 105. Al triplice fischio però è l’Inghilterra a festeggiare: 2-1 il risultato finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Inghilterra, Bellingham MVP: "Sensazione bellissima. Obiettivo? deve essere lì in alto" Successivo Calzona attacca l'Inghilterra: "Quello che ha fatto non mi è piaciuto"

Lascia un commento