Suarez torna in Uruguay: firmato pre-accordo con il Nacional

Luis Suarez riparte da dove si è formato calcisticamente parlando, ossia dal suo Uruguay. Chiusa l’esperienza con l’Atletico Madrid, l’attaccante classe 1987 ha firmato infatti un pre-accordo con il Nacional di Montevideo, come ha annunciato lui stesso pubblicando un video sui suoi canali social. Nel 2005-2006 proprio da qui partì per approdare in Europa.

Suarez: “Per me era impossibile dire di no”

Lo scorso 30 giugno Suarez ha chiuso l’avventura in Europa con l’Atletico Madrid. Oggi ha praticamente trovato squadra: “Ho firmato un pre-accordo con il Nacional. Per me era impossibile dire di no a questa opportunità. Spero che i dettagli vengano sistemati presto per raggiungere l’accordo definitivo”.

Suarez vicino al ritorno in Uruguay

Guarda il video

Suarez vicino al ritorno in Uruguay

L’ex Barcellona e Atletico Madrid sembrava in procinto di approdare in Mls, ai Los Angeles Fc, dove già giocano Chiellini e Bale, invece la notizia della sera è il sì quasi definitivo al suo Nacional.

Suarez: in Europa tanti gol e trofei

In Europa, dopo aver conquistato il campionato uruguayano nel 2005-2006, Suarez ha fatto incetta di trofei e ha segnato tantissimi gol. Ha conquistato cinque volte la Liga spagnola, quattro Coppe del Re, due Supercoppe spagnole, una Champions League, una Supercoppa Uefa e una Coppa del mondo per club Fifa. Con la Nazionale dell’Uruguay ha vinto la Coppa America del 2011 e la Confederations Cup del 2013. E’ anche il miglior realizzatore della Celeste con 68 reti.

Indimenticabile il suo periodo al Barcellona quando formava il tridente con Messi e Neymar. Ha vinto due volte la Scarpa d’oro (2014 e 2016), è stato capocannoniere di Eredivisie (2009-2010), Premier League (2013-2014) e Liga (2015-2016).

Messi, mega festa ad Ibiza per i 35 anni: quanti campioni con Leo!

Guarda la gallery

Messi, mega festa ad Ibiza per i 35 anni: quanti campioni con Leo!

Precedente DIRETTA/ Inghilterra Svezia donne (risultato 2-0) streaming: raddoppia Bronze! Successivo La Salernitana ufficializza il ritorno di Bonazzoli

Lascia un commento