Suarez, ma che guardi? Spia il replay al Var e si becca il cartellino giallo

SuarezSuarez

Serata difficile in Champions League per l’Atletico Madrid che viene fermato in Russia dalla Lokomotiv Mosca. 1-1 l’esito della sfida e anche un curioso episodio che ha visto protagonista Luis Suarez, attaccante Colchoneros. Un cartellino giallo ottenuto in modo davvero unico. Nessun fallo o nessuna protesta, ma una “sbirciatina” di troppo al… monitor Var.

Suarez ammonito dopo aver visto Var

Suarez
Suarez (twitter)

Al 22′ della gara tra Atletico Madrid e Lokomotiv Mosca l’arbitro, il signor Bastien, è andato a rivedere un tocco di mano in area di Hector Herrera. Dopo qualche istante, ecco la decisione con tanto di ammonizione per Suarez. Il motivo è molto semplice: il Pistolero si trovava alle sue spalle e aveva visto con lui il replay. Inevitabile il cartellino giallo per l’uruguaiano dato che è vietato ai calciatori guardare le immagini Var e in più anche la beffa con il fischietto che ha poi deciso di assegnare il calcio di rigore alla Lokomotiv, realizzato da Anton Miranchuk. Insomma, non certo una serata da ricordare per il bomber ex Barcellona…

<!–

–> <!–

–>

Precedente Crotone, Zanellato: "Restiamo tranquilli e continuiamo a lavorare" Successivo Psg, giocatori bloccati un’ora in ascensore: li fanno uscire i pompieri