Strakosha: “Il Borussia Dortmund? Aperto a nuove sfide”

ROMA – Una brutta stagione per Thomas Strakosha fin qui. Fermato dal Covid e dagli infortuni, frenato dall’ascesa di Pepe Reina, che in pochi mesi si è conquistato la Lazio e la fiducia di Simone Inzaghi. Ora il portiere albanese, out per un problema al ginocchio, si sta curando in Germania. E proprio lì, ai microfoni di Sky Sport, ha raccontato: “Sono rilassato e ho ancora abbastanza tempo per pensare al mercato. Voglio prima mettermi in forma, poi vedremo cosa succederà. Sono felice alla Lazio e le sono molto grato. Penso che anche la società sia contenta di me. Roma è la mia seconda casa, mi sento a mio agio in città, ma sono sempre aperto a nuove sfide”.

Strakosha e il Borussia Dortmund: l’idea

“Parliamo di un grande club, ha una squadra molto giovane e di talento con uno stadio incredibile. Potrebbe essere un ottimo passo per la mia carriera. Chi non sarebbe interessato a giocare in un club del genere? La Bundesliga è un campionato interessante, con buone squadre. La sfida al Bayern Monaco? Faremo tutto il possibile per lasciare il campo da vincitori e passare al turno successivo”. Strakosha è in scadenza nel 2022, di rinnovo ancora non si è parlato. Il suo unico obiettivo è tornare al meglio, poi parlerà di futuro con il ds Tare, il primo che ha creduto in lui.

Precedente Fonseca, la difesa fa acqua: alla Roma serve un piano B Successivo Inter, Suning torna a parlare con BC Partners. Gli Zhang vogliono andare avanti

Lascia un commento