Stella Rossa, Stankovic si dimette: “Ho dato tutto”

Si chiude dopo quasi quattro anni l’esperienza di Dejan Stankovic come allenatore della Stella Rossa. L’ex centrocampista di Lazio e Inter ha infatti rassegnato le dimissioni due giorni dopo la delusione per la mancata qualificazione alla fase a gironi di Champions League.

Sorteggi Champions, Inter e Juve sfortunate: le ironie sui social

Guarda la gallery

Sorteggi Champions, Inter e Juve sfortunate: le ironie sui social

Dejan Stankovic lascia la panchina della Stella Rossa

La Stella Rossa ha visto sfumare la qualificazione nei secondi finali del ritorno del playoff contro il Maccabi Haifa, che ha pareggiato 2-2 al Marakana dopo il successo in casa per 3-2. Una delusione evidentemente troppo cocente per essere metabolizzata, trattandosi della terza bocciatura consecutiva ai preliminari di Champions League: “La Stella Rossa rende noto che oggi Dejan Stankovic ha rassegnato le sue dimissioni irrevocabili dalla carica di capo dello staff tecnico del nostro club – il comunicato della società – Il club ringrazia Stankovic per il lavoro svolto finora e per tutti i risultati. La porta della Stella Rossa sarà sempre aperta per lui“.

Champions League, ecco i sorteggi delle italiane

Guarda il video

Champions League, ecco i sorteggi delle italiane

“Stella Rossa è vita”

Queste invece le parole di Stankovic subito dopo la scelta di lasciare la panchina più amata, nonché della squadra che lo ha visto crescere da giocare e debuttare nel grande calcio: “La Stella Rossa è il mio grande amore, un’emozione indescrivibile. Ora, dopo tre falliti tentativi di portarla nella fase a gironi della Champions League, mi sento completamente vuoto. Ho dato tutto quello che potevo, non posso andare avanti. Ora tocca a qualcun altro provarci. Voglio esprimere tutta la mia gratitudine nei confronti di questo club, grazie per i bellissimi anni trascorsi al Marakana. Credo che la Stella Rossa sia attesa da tanti anni di successi. Il mio cuore sarà sempre qui, perché Stella Rossa è vita”.

La carriera da allenatore di Dejan Stankovic

Stankovic era arrivato sulla panchina del club di Belgrado nel dicembre 2019, conquistando il primo di tre titoli nazionali consecutivi. In precedenza aveva ricoperto l’incarico di vice di Andrea Stramaccioni all’Udinese nella stagione 2014-’15 prima diuna breve esperienza nel settore giovanile dell’Inter da novembre a dicembre 2019.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Bundesliga, Friburgo di misura sul Bochum: decide Grifo Successivo Juve-Roma, la vigilia di Dybala: "Sarà emozionante, ma voglio vincere"

Lascia un commento