Stadio Olimpico di Baku, la guida: partite e tifosi ammessi

Ospiterà le altre gare del gruppo dell’Italia e un quarto di finale, in programma il 3 luglio. Ha una capienza da 69.870 spettatori, ma potrà accoglierne 31mila

Quello azero è probabilmente lo stadio con meno fascino calcistico tra tutti gli 11 scelti per la competizione.

Le partite storiche

—  

Il 6 giugno 2011, per il centesimo anniversario del calcio azero, ne fu inaugurato il cantiere alla presenza di Sepp Blatter e Michel Platini, allora presidenti di Fifa e Uefa. I lavori di costruzione, però, iniziarono solamente nel novembre 2012, e finirono nel 2015. Quell’anno, ospitò le gare di atletica e le cerimonie di apertura e chiusura dei primi Giochi europei, mentre nel 2019 è stato il teatro del primo successo europeo di Maurizio Sarri, con la finale di Europa League tra Chelsea e Arsenal vinta per 4-1 dai Blues.

Chi ci gioca e quali partite ospiterà

—  

Qui si tengono le partite della Nazionale dell’Azerbaigian (l’Italia ci ha giocato nel 2015, vittoria per 3-1) e, nel 2017-18, si sono tenute le partite interne del Qarabag nei gironi di Champions (tra cui Qarabag-Roma 1-2). Per l’Europeo ospiterà le altre partite del gruppo dell’Italia (Galles-Svizzera, Turchia-Galles, Svizzera-Turchia) e un quarto di finale, in programma il 3 luglio. Ha una capienza da 69.870 spettatori, ma potrà accoglierne 31mila.

Precedente Inzaghi-Inter, manca solo l'annuncio: atteso per oggi. E Lukaku tranquillizza tutti: "Resterò" Successivo Prove di Europeo per le big: Francia e Inghilterra ok, pari per Olanda e Germania

Lascia un commento