Stadio, hotel, museo, membership, parcheggi: le agevolazioni della Juventus per chi ha i fan token

La partnership tra i bianconeri e la piattaforma di gettoni digitali comporta diverse occasioni di risparmio per i tifosi: il dettaglio

Nei primi mesi di vita dei fan token sportivi una similitudine aiutava a spiegare al grande pubblico il funzionamento dei gettoni digitali: “Sono come una membership tramite la quale si accede a una lunga serie di occasioni, iniziative, prelazioni e attività dedicate”. Solitamente ci si concentra giustamente sui biglietti per le partite o sulle divise autografate, ma in realtà alla base della partnership tra le società e la piattaforma Socios ci sono tantissime agevolazioni riscattabili con poca fatica e relativo impegno: per i pezzi grossi serve una partecipazione intensa, è vero, ma per i vantaggi quotidiani ne basta una saltuaria.

il listino

—  

Come campione rappresentativo si può prendere la Juventus, che ha deciso di strutturare la collaborazione dando una solida base di opportunità a chi detiene i fan token bianconeri. Ecco quindi un veloce elenco di possibilità riservato alla community dei gettoni digitali, con una nota: per tutte queste agevolazione sono necessari al massimo 2500 punti Ssu, cifra per cui basta una veloce incursione sull’app e una partecipazione a ritmi blandi. Il “catalogo” in questione offre: il 20% di sconto per il museo e per la visita all’Allianz Stadium, che scende a 10% se è nel giorno di una partita; i 20% per la membership annuale Black & White e il 30% per quella J1897 (più esclusiva); il 5 o il 10% di sconto per un soggiorno al J Hotel; il pass per il parcheggio dello stadio. Non basta? A una cifra di punti Ssu più alta è disponibile il tour del centro sportivo durante l’allenamento della squadra di Massimiliano Allegri.

Precedente "Calcio libero": percorsi di socializzazione negli istituti penali per i minorenni Successivo Viña lascia la Roma, ecco l'annuncio dell'acquisto a titolo definitivo del Flamengo