Spezia-Sampdoria 2-1: storico Italiano, Nzola punisce Ranieri

LA SPEZIA – Lo Spezia vince la sua prima, storica partita in casa in Serie A. Finisce 2-1 contro la Sampdoria, come con il Napoli. Terzi ritorna in gol dopo sette anni e manda avanti i suoi, Candreva pareggia per Ranieri ma è Nzola su rigore a decidere il match. Italiano conquista altri tre punti e sale a 17 in classifica, a +5 sul Torino terzultimo, la Samp invece si ferma e rimane a 20.

Spezia, segnano Terzi e Nzola: ko la Sampdoria di Ranieri

Guarda la gallery

Spezia, segnano Terzi e Nzola: ko la Sampdoria di Ranieri

Nzola punisce Ranieri

Per nulla timido lo Spezia, gioca a viso aperto come sempre e prova a violare l’area della Samp da subito. Nzola ed Estevez prendono le misure, poi Terzi al 20′ fa centro: Chabot fa da sponda per il suo compagno di reparto che di testa spinge in rete il vantaggio. Terzi non segnava in Serie A dal 19 maggio 2013 contro il Milan. I blucerchiati rispondono immediatamente prima con Jankto, e para Provedel, poi con Candreva che al volo chiude una bella azione di contropiede e fa 1-1 al 24′. Attacchi frizzanti e difese fragili, un primo tempo divertente mette in luce questo. La ripresa parte con meno brio, poi al 60′ l’episodio: Vignali si prende il fondo, traversone per Pobega che viene spinto da dietro da Thorsby, è rigore. Dal dischetto Nzola firma il suo 9° gol in campionato e manda sul 2-1 lo Spezia. Ranieri aspetta a cambiare, poi decide che è ora: entrano Verre, Quagliarella, Leris e Ramirez (fuori Damsgaard, Jankto, Keita e Candreva). Italiano invece inserisce Agudelo, Piccoli, Maggiore, Ferrer ed Erlic per Farias, Nzola, Estevez, Vignali e Pobega. Negli ultimi minuti domina la confusione, gli schemi saltano, è la Samp che ovviamente preme per il pari con lo Spezia che si difende con tenacia. Thorsby e Yoshida ci provano ma senza fortuna. Finisce 2-1, Italiano batte Ranieri.

Precedente Liga, Betis e Getafe vincono in trasferta Successivo Osti: "Quagliarella importantissimo per la Sampdoria, ha un patto con Ferrero"

Lascia un commento