Spezia-Lazio, gol in fuorigioco di Acerbi: cosa si sono detti l’arbitro Pairetto e il Var Nasca

Un fuorigioco non visto e non controllato che potorebbe falsare la corsa all’Europa: il gol vittoria di Acerbi ha provocato la sospensione di Luca Pairetto e Luigi Nasca, direttore di gara e addetto al Var di Spezia-Lazio, dell’assistente Var Filippo Valeriani, dei guardalinee Giuseppe Perrotti e Salvatore Affatato e del quarto uomo Matteo Gariglio. Il gruppo arbitrale sarà fermato fino al termine della stagione per quello che è ritenuto un errore concatenato.

Spezia-Lazio, l’errore sul gol di Acerbi

Pairetto infatti non avrebbe aspettato la verifica al video dell’allineamento del difensore laziale, l’uomo Var non lo ha fermato e tutto, al 90′, si è svolto molto rapidamente tra il gol del 4-3 del laziale, l’esultanza e la ripresa del gioco. La mancanza di comunicazione tempestiva e precisa tra terna arbitrale e sala Var ha spinto alla decisione da parte del designatore. E’ verosimile che a fine stagione lo stesso Rocchi, tracciando il bilancio della stagione, tornerà su questo episodio (come fatto con altri in precedenza) facendo ascoltare l’audio della conversazione dei giudici di gara e facendo il punto sugli errori commessi.

Gol in fuorigioco di Acerbi: cosa si sono detti l’arbitro Pairetto e il Var Nasca

Secondo quanto riportato da la Gazzetta dello Sport, l’incomprensione sarebbe nata proprio da Pairetto e Nasca. Per il direttore di gara la rete è valida, e infatti fischia indicando il centro del campo, lo stesso vale per l’assistente Perrotti. Nasca interviene “Non ripartire, aspetta”. Stando al quotidiano, l’Avar Valeriani non avrebbe avuto la prontezza di visionare tutti i filmati e Nasca di non far ripartire il gioco. Pairetto avrebbe quindi fatto riprendere il gioco e convalidato la rete sentendo un “ok” che non è certo sia mai arrivato

Precedente Buone notizie, Mihajlovic lascia l'ospedale: presto riabbraccerà il suo Bologna Successivo Ceferin: "La Superlega è finita ma i tifosi italiani non ci hanno aiutato"

Lascia un commento