Spezia, Italiano: “Battuto il Napoli con la nostra peggior prestazione”

NAPOLI“Oggi una brutta prestazione: ma portiamo a casa punti, il contrario di quanto successo fino a oggi”. Lo ha dichiarato Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia, dopo la vittoria sul Napoli a Dazn: “Il calcio è così, strano, imprevedibile. Con la prestazione forse peggiore dell’anno portiamo a casa la vittoria contro una squadra fortissima. Prendiamo questi tre punti che ci servono come il pane per la classifica e per l’entusiasmo. Sorridiamo un po’, l’aria si stava facendo pesante. In questa categoria l’inferiorità numerica è tremenda, oggi è andata bene ma si fa troppa fatica con l’uomo in meno. Abbiamo cercato di mantenere qualcuno sulla linea della palla e così abbiamo trovato il secondo gol in dieci. Non era facile, abbiamo sofferto tanto nel primo tempo: avevamo paura di giocare. Sono rimasto contentissimo e sorpreso dalla prestazione dei ragazzi. Affronteremo la prossima partita con maggiore entusiasmo. Nzola? Ha margini mostruosi di crescita. Ha fisicità e velocità: può reggere il confronto con i big. Ha ottime prospettive, sono molto felice della sua prestazione anche quando siamo rimasti in 10. Ha dimostrato attaccamento alla maglia e quest’anno è anche più cinico, in passato non era un goleador grandissimo.Ha tutto per diventare un attaccante di valore. Il primo tempo non mi era piaciuto. Pobega e Gyasi sono entrati e hanno fatto benissimo, sono contento per loro”.

Napoli, che beffa! Petagna gol, ma lo Spezia rimonta con Nzola e Pobega

Guarda la gallery

Napoli, che beffa! Petagna gol, ma lo Spezia rimonta con Nzola e Pobega

Precedente Il Monaco dilaga a Lorient, 0-0 fra Nantes e Rennes Successivo Napoli, Gattuso: "Siamo stati polli. Mertens e Osimhen? Troppo facile parlare delle assenze".

Lascia un commento