Spal, Marino: “Esposito tornerà all’Inter. De Zerbi? Una fortuna per le società”

FERRARA – “Ci saranno diverse novità rispetto alle ultime formazioni, dobbiamo gestire le energie”. Pasquale Marino ha presentato così l’impegno della sua Spal, domani negli ottavi di finale di Coppa Italia, contro il Sassuolo. “De Zerbi? Per me lui è stato un giocatore importante, domani sarà la gara più complicata che ci poteva capitare. È riuscito a valorizzare tanti elementi esprimento un calcio propositivo e di qualità. Avere allenatori come lui per le società è una fortuna, lui già da giocatore vedeva cose sconosciute agli altri e si capiva già che sarebbe diventato un tecnico. In futuro allenerà una big“. Sul Sassuolo: “Hanno una gran mentalità e non sprecano mai un pallone, cominciando dal basso con personalità. È difficile pressarli alti, sono organizzatissimi e noi dovremo essere bravi a fare il nostro quando avremo la palla. Berisha? Sta recuperando e si è allenato con la squadra, sarà convocato al contrario di Paloschi che è affaticato e abbiamo deciso di far riposare per il campionato“. La chiosa è su Sebastiano Esposito, arrivato in prestito dall’Inter ma rivelatosi un flop“Il ragazzo è stato penalizzato dal ruolo – ha spiegato Marinoe non ha potuto esprimere a pieno le sue qualità per il modo in cui giochiamo noi. Credo abbia deciso di andare via e trovare palcoscenici dove sicuramente avrà più spazio per esprimersi”.

Precedente AUDIO La Roma verso Montiel, la Samp stringe per Sy Successivo LIVE Juve-Genoa, le ultime: Wesley dal 1’, CR7 in panchina. Scamacca per Ballardini

Lascia un commento