Spagna – Germania 6-0: tripletta di Ferran Torres e Final Four di Nations League VIDEO

Spagna batte Germania 6-0 e si qualifica per la Final Four di Nations League: vittoria storica con tripletta di Ferran Torres.

Una Spagna letteralmente devastante umilia la Germania a Siviglia, nell’ultima partita del girone eliminatorio della Nations League. Nello stadio De la Cartuja finisce 6-0, con 3 gol per tempo della ‘Roja’ che, grazie a questa vittoria, firma il sorpasso in classifica sui tedeschi, qualificandosi per le Finals del torneo dell’Uefa.

Spagna-Germania 6-0: la cronaca della partita

Alvaro Morata apre la strada al successo delle ‘Furie Rosse’ (non segnava con la maglia della Nazionale da poco più di un anno). Poi Ferran Torres e Rodri fanno prendere alla partita una piega ben definitiva. I tedeschi di Joachim Loew non sembrano assolutamente non in grado di opporre resistenza agli avversari.

Nella ripresa, a completare il ‘set’ tennistico ci pensano ancora Ferran Torres, con altre due reti, e Oyarzabal. Una vittoria esaltante per la Spagna, una disfatta storica per i tedeschi.

Unica nota stonata di una serata da incorniciate l’infortunio muscolare occorso a Sergio Ramos, che è uscito dal campo dopo 43′ di gioco: è assai complicato che il capitano del Real Madrid possa essere al proprio posto a fine mese in Champions nella sfida contro l’Inter a Milano.

Le altre partite di Nations League

Nelle altre partite della serata la Francia, già qualificata alle finali, supera in rimonta la Svezia per 4-2, con doppietta di Giroud. Il Portogallo – con CR7 in campo, e a secco, per quasi un’ora – vince 3-2 in Croazia. Il Montenegro vince il Gruppo 1 della Lega C, battendo 4-0 Cipro. Pari per i due ct italiani in campo oggi: Malta di Devis Mangia non va oltre l’1-1 con le Isole Far Oer, mentre l’Azerbaijan di Gianni De Biasi viene inchiodato sullo 0-0 in trasferta dal Lussemburgo. (Fonti: Ansa e YouTube)

[embedded content]

Precedente Il prezzo non è giusto. La Juve in corsa per Alaba, ma le richieste dell'austriaco sono eccessive Successivo Arthur e Lautaro in gol, vittorie per Brasile e Argentina

Lascia un commento