Sousa e il tragico ricordo della morte di Astori: “Mi ha fatto pensare a una cosa”

SALERNO – “Ho un ricordo orribile del momento in cui ho ricevuto la notizia della scomparsa di Davide Astori, ero in Corea del Sud con tutto il mio staff. Mi ha fatto pensare che abbiamo molto poco tempo in questa vita e dobbiamo vivere bene con noi stessi e con gli altri“. Così Paulo Sousa, allenatore della Salernitana, ha ricordato Davide Astori, calciatore scomparso tragicamente 5 anni fa e che Sousa ha allenato ai tempi della Fiorentina.

Precedente Juve, una big piomba su Vlahovic: può essere l'erede di un fuoriclasse Successivo A febbraio un minuto in due: che fine hanno fatto Asllani e Bellanova

Lascia un commento