Soulé, Gilardino “cita” Bonucci. Sulla Juve: “Ci ha dato qualcosa”

Dopo due settimane di pausa per la sosta delle nazionali, la Serie A è pronta a riaprire il sipario. Il Genoa, dopo il pareggio all’Allianz Stadium contro la Juventus, affronterà il Frosinone. Gli ospiti sono in crisi e non vincono una partita da otto giornate. Gilardino non vuole però abbassare la guardia e in conferenza stampa ha analizzato il match e ha speso belle parole su Soulé: “È un giocatore che sposta gli equilibri”, citando la frase di Bonucci dopo il suo trasferimento al Milan.

Genoa-Frosinone, le dichiarazioni di Gilardino

L’allenatore del Genoa ha fatto il punto della situazione dopo la sosta, spaventando qualche fantallenatore: “I nazionali sono arrivati negli ultimi giorni come Malinovskyi, Gudmundsson e Vasquez. Ci saranno da fare delle valutazioni su di loro. Dopo la partita contro la Juventus, Vitinha ha avuto un problema fisico”. Sulla risposta della squadra dopo il pareggio all’Allianz Stadium: “È normale che il risultato ci deve dare consapevolezza, sicurezza e mentalità. Stiamo facendo bene ma dobbiamo fare sempre meglio. Sono molto esigente con me stesso, sono sicuro che lo saranno i giocatori”. Poi un elogio anche a Soulé: “È un giocatore che sposta gli equilibri”.

Gilardino si è soffermato anche sulle prestazioni di Retegui con l’Italia: Non mi hanno mai riconosciuto il merito per la sua crescita? Questo è vero (ride ndr). E’ bello vedere Retegui segnare due gol in Nazionale, cosa che non è da poco. Deve mantenere questo status mentale per finire nel modo migliore. Io e il mio staff non vogliamo prenderci i meriti di nulla e siamo felici se i nostri giocatori migliorano. Come può essere nel suo caso, così come lo sta facendo De Winter. Io penso anche a Vogliacco che quando sono arrivato non giocava in B e ora lo ha fatto in A. Questo per rendere un po’ chiara l’idea”. Sul futuro: “È da un anno e mezzo che parlo con la società e il ds. C’è un rapporto per quanto riguarda l’aspetto tecnico o della squadra, ci vediamo e parliamo. In questo momento è chiaro che non c’è un appuntamento fisso per parlare del mio contratto. Io ho dato la mia disponibilità nel sedersi e parlare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Braglia: "Allegri, destinazione Arabia. Napoli, ultima chiamata Champions" Successivo Roma, come sta Dybala: perché oggi è una giornata fondamentale

Lascia un commento