Solbakken: “Prima del malore Eriksen era vicino al top”

Il ct della Norvegia pensa che il centrocampista si trovi di fronte a una scelta difficile

All’età di 33 anni, Ståle Solbakken ha subito un arresto cardiaco che lo ha obbligato a ritirarsi dal calcio giocato. Da lì è cominciato il suo percorso di allenatore che lo ha portato a ricoprire la carica di ct della Norvegia. Oggi, anche guardando alla sua esperienza personale, ha parlato così di Christian Eriksen, la cui carriera calcistica è stata messa in standby dal 12 giugno scorso, dopo il malore improvviso che lo ha colto al 43′ di Finlandia-Danimarca: “Era vicino al top, aveva iniziato a giocare bene all’Inter. Era il giocatore dominante in una nuova, fantastica squadra nazionale, dove la concentrazione di talenti è enorme e dove poteva essere la stella guida”, le sue parole a Discovery+. 

Precedente Diretta Fury vs Wilder III/ Boxe Wbc streaming video e tv, orario e vincitore Successivo Messi: "Il Psg deve conoscersi bene. Champions? Occhio all’Inter"

Lascia un commento