Sodinha, nuova vita: “La famiglia, la fede e una chiesa in Brasile: così sono rinato”

Da Cosmi a Conte, da Ronaldinho ad Adriano. “Se tutto fosse andato liscio ora giocherei coi verdeoro…” . A 33 anni il brasiliano si è rimesso in gioco. “Mi autodistruggevo, avevo smesso col calcio, ora vado a letto presto e gioco col Franciacorta . “Se tutto fosse andato liscio ora giocherei coi verdeoro…”

Il presente sa di passato, ombre e cicatrici, ma stavolta non fa male. Felipe Sodinha gioca al Franciacorta in Serie D, e il nome della sua nuova squadra richiama uno stile di vita che per fortuna non c’è più. “Bevevo oltre ogni limite. Whiskey, vodka, gin. Sono arrivato a pesare… 104 chili”. Tutt’altra cosa ora: “Mia moglie, mia figlia e la fede mi hanno cambiato la vita. Ho 33 anni, vado a letto presto e gioco”. Al Franciacorta. Che non è lo spumante, ma la sua nuova squadra.

Precedente E se la Juve fallisse il 4° posto? Ecco chi rischierebbe il posto... Successivo Sacchi: Juve, è un'altra la via per la Champions. Dea modello, Inter in crescita, Milan ok

Lascia un commento