Skriniar, quando un idolo è in scadenza: dentro la trattativa per il rinnovo

Contro il Lione il pubblico ha accolto Milan con un’ovazione: è nel cuore dei nerazzurri, le big d’Europa lo vogliono, l’Inter per ora resiste. Ma tra un anno il contratto termina…

Il ritorno in campo, l’ovazione degli spettatori, un efficace intervento di personalità pochi minuti dopo il suo ingresso. Durante Inter-Lione si è rivisto davvero Milan Skriniar, davanti ai suoi tifosi e con quella maglia nerazzurra addosso che gli sta tanto bene. Il boato del pubblico è sembrato avere un doppio significato: l’abbraccio a un idolo che a un certo punto pareva già sull’aereo per Parigi, ma anche la elevazione del suo status a pilastro della rosa, a furor di popolo.

Precedente Serie C, Lecco: dal Milan arriva Stanga a titolo definitivo Successivo La Samp aspetta padroni e acquisti. Ma c'è fiducia: 14mila abbonamenti

Lascia un commento