Sinner-Vavassori, il derby tutto italiano al torneo Masters 1000 di Miami

Derby tutto italiano al Masters 1000 negli Stati Uniti: Sinner contro Vavassori. Il n.3 del mondo contro il n.148. Inizia a Miami il secondo turno. Jannik è Andrea scenderanno in campo alle 19 (ore italiane). Per l’altoatesino, testa di serie n.2, si tratta di un esordio assoluto nel Miami Open. Per il piemontese si tratta di un secondo match. Ha vinto il primo incontro battendo l’argentino Cachin.

Jannik, uomo derby

Sinner finora ha sempre vinto in tutti i derby: 11 su 11 contro giocatori italiani in partite ATP. Ha battuto Sonego 4 volte, Musetti 2 ed una contro Travaglia, Mager, Fognini, Agamenone e Berettini. La Volpe rossa n.1 del tennis tricolore torna in campo in un torneo nel quale ha perso 2 finali (contro Hurkagaz nel 2021 e Medvedev 1 anno fa). Oggi il n. 3 del mondo sogna il trionfo finale magari da festeggiare nella rivincita in finale contro Alcaraz. A Indian Wells, la sconfitta in semifinale contro lo spagnolo, ha interrotto una striscia positiva di 19 successi, accompagnandolo per la prima volta in stagione con la pressione di dover gestire una caduta. Jannik è uscito dal torneo della California con qualche acciacco di troppo. Sinner ammette: “Non sono al 100% ma non mi preoccupo. Ogni torneo è una nuova opportunità e qui a Miami ho di nuovo l’occasione di mostrare un buon tennis”.

Cinque italiani in gara

Sono 5 gli italiani al secondo turno di Miami. Oltre ai citati Sinner e Vavassori al secondo turno hanno avuto accesso: Matteo Arnaldi, Flavio Cobolli, Lorenzo Musetti. Eliminato giovedì sera al primo turno Lorenzo Sonego battuto dal britannico Evans. 

Dove in Tv

La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport alle 19.

Precedente Dalle vittorie in Primavera 1 alle faville in Primavera 2: Sanderra, e la sua Lazio Successivo Italia U17, Ciardi sfida il Belgio: “Nessuna paura. Il gol? L’ho dedicato…”

Lascia un commento