Sinner incontra l’Italia a Miami: sorrisi e abbracci con Spalletti e Buffon

Sinner inconta la Nazionale: la frase di Spalletti  

Complimentatosi per i grandissimi risultati conseguiti, Spalletti lo ha poi accompagnato dai giocatori che erano in semicerchio a centrocampo e con qualche colpetto di tosse ha attirato l’attenzione dei suoi ragazzi: “Ora diventerebbe facile parlare di autodisciplina e motivazione, basta prendere un pezzetto di lui e via”, ha commentato l’ex tecnico del Napoli. Poco dopo Sinner ha posato per le foto di rito con tutto lo staff e ha firmato qualche autografo ai tifosi presenti.

Sinner alla conquista della Florida

L’altoatesino, qualificato al secondo turno grazie a un bye, al Master 1000 di Miami sfiderà il vincente del match tra l’altro azzurro Vavassori e l’argentino Cachin. Sconfitto in finale lo scorso anno da Medvedev (7-5 6-3), Jannik cerca il riscatto per mettere in bacheca il terzo trofeo stagionale dopo le affermazioni all’Australian Open (primo italiano a vincere a Melbourne e secondo di sempre a trionfare in un torneo dello Slam dopo Adriano Panatta al Roland Garros 1976) e all’Atp 500 di Rotterdam (Olanda).

Da Sinner e Alcaraz a Berrettini: ecco il tabellone di Miami, tutte le sfide

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Colpo in attacco Inter, Marotta studia il piano: offerta da 80 milioni Successivo Totti e le parole su Dybala, come ha reagito Paulo e cosa ha fatto

Lascia un commento