Sibilia si candida alla presidenza Figc: sfiderà Gravina il 22 febbraio

Il n.1 della Lega nazionale dilettanti ha rotto gli indugi, anche se il presidente uscente gode di un ampio appoggio tra le componenti federali

Cosimo Sibilia ha presentato ufficialmente la propria candidatura alla presidenza della Figc. Il n.1 della Lega nazionale dilettanti ha così rotto gli indugi e sfiderà il presidente uscente Gabriele Gravina nell’assemblea elettiva in programma il 22 febbraio a Roma.

Schieramenti

—  

Attualmente Sibilia è vicepresidente vicario della Federcalcio e il suo bacino elettorale è rappresentato, in primis, dai Dilettanti che pesano per il 34% alle urne. Gravina ha ricevuto l’appoggio della stragrande maggioranza dei club di Serie A, B e C e dei sindacati dei calciatori e degli allenatori e appare in netto vantaggio.

Precedente Supercoppa Femminile: LIVE la finale Juve-Fiorentina Successivo Panini, 60 anni di figurine. Oggi l'album in regalo con la Gazzetta

Lascia un commento