Sfide, strategie, cene, progetti: Zhang e Agnelli, amici rivali

Il rapporto tra i presidenti di Inter e Juve va oltre la rivalità sportiva: il fronte comune durante l’emergenza Covid e quello sul futuro del calcio. Ma stavolta non potranno vedere la partita insieme

“Ben fatto Steven! Felice per te, orgoglioso di essere tuo avversario leale in campo e amico fuori dal campo. Torneremo presto…”. È il 2 maggio del 2021 quando Andrea Agnelli si congratula con il suo collega dell’Inter, Steven Zhang, riconoscendo i meriti all’avversario e promettendo ai propri tifosi di tornare presto in auge.

Precedente Prima dose un paio di giorni fa: ecco perché Szczesny non ci sarà Successivo Napoli, Insigne si ferma almeno due settimane. Osimhen: controllo ok, pronto al ritorno in gruppo

Lascia un commento