Serie C, il Bari torna a correre: 2-0 alla Vibonese. Ok Foggia e Palermo

ROMA – In attesa del posticipo del lunedì tra Turris e Catanzaro si conclude la 14ª giornata di Serie C: le capoliste Sudtirol (gir. A) e Bari (gir. C) vincono ancora, frena solo la Reggiana (gir. B) nel big match col Cesena.

Girone A

La capolista Sudtirol (36) non si ferma e supera 2-1 in rimonta il Seregno (15): altoatesini avanti con Rover, poi il pari lombardo di Galeotafiore prima del gol decisivo di Odogwu. Colpo esterno anche per il Legnago (14), capace di imporsi 1-0 in casa della Pro Vercelli (20) grazie alla rete di Sgarbi. Poker del Renate (29) che si porta al secondo posto dopo il -1 rifilato alla Pro Patria (14), a cui non basta Castelli: decidono i nerazzurri Silva, Galuppini, Marano e Maistrello. L’Albinoleffe (21) sbanca casa del Lecco (17) 3-2 grazie a Galeandro e Zoma (doppietta) che rendono inutili le marcature di Iocolano e Zambataro. La Feralpisalò (28) rallenta e grazie a Miracoli riacciuffa sull’1-1 una Virtus Verona (14) passata in vantaggio con Pellacani. Impattano 1-1 anche Fiorenzuola (16), in rete con Currarino, e Piacenza (17), gol di Dubickas. Stesso risultato in Triestina (20)-Trento (16) firmato da Belcastro e Litteri. Anche Giana Erminio (12)-Pergolettese (13) termina 1-1: decidono Zennaro e Caferri.

I RISULTATI

Pro Vercelli-Legnago 0-1
Feralpisalò-Virtus Verona 1-1
Giana Erminio-Pergolettese 1-1
Lecco-Albinoleffe 2-3
Renate-Pro Patria 4-1
Seregno-Sudtirol 1-2
Fiorenzuola-Piacenza 1-1
Triestina-Trento 1-1

Girone B

Termina senza vinti, né vincitori il big match tra la capolista Reggiana (32) e il Cesena (29) terzo. Ne approfitta il Modena (30), ora secondo grazie al 2-1 inflitto alla Vis Pesaro (18) firmato Mosti e Minesso: di Cannavò il gol del momentaneo pari marchigiano. Alla Fermana (15) basta il gol di Pannitteri per regolare 1-0 la Pistoiese e scavalcarla in classifica. Tutto facile per il Montevarchi (16) che batte agevolmente 4-1 l’Imolese (19) e la avvicina in classifica: per i toscani autorete di De Sarlo e reti di Jallow e Gambale (doppietta), mentre è di Benedetti il gol romagnolo. L’Entella (22) ringrazia Lescano che, in pieno recupero, firma la vittoria 1-0 con il Grosseto (10).

I RISULTATI

Reggiana-Cesena 0-0
Fermana-Pistoiese 1-0
Modena-Vis Pesaro 2-1
Montevarchi-Imolese 4-1
Entella-Grosseto 1-0

Girone C

Vittoria importante del Latina (14) che regola 4-1 il Campobasso (16) grazie alle doppiette di Carletti e Sane, con il gol rossoblù firmato da Rossetti. Il Palermo (26) supera 2-0 il Potenza (13) e avvicina la vetta: decidono le reti di Fella e Silipo. Vittoria all’ultimo respiro per il Foggia (20), capace di ribaltare sul 2-1 il vantaggio del Catania (19) firmato Russini con i gol di Gallo e Ferrante. La rete di Gaeta lancia la Fidelis Andria (12), vittoriosa 1-0 in casa della Paganese (17). Successo pesantissimo per il Monopoli (26) che supera 2-0 il Taranto (20): protagonista Grandolfo con una gran doppietta. Il Monterosi Tuscia (14) esce indenne dalla casa della Juve Stabia (18): nell’1-1 finale laziali avanti con Buglio, poi il definitivo pari di Bentivegna. Il Bari (30) capolista torna a vincere e lo fa in casa contro la Vibonese ultima (9): decidono Botta e Antenucci. Il gol di Kanoute regala il successo 1-0 all’Avellino (23) in casa dell’ACR Messina (12); la Virtus Francavilla (23) guadagna punti preziosi in chiave playoff con la vittoria 1-0 in casa del Picerno (16): decide Caporale.

I RISULTATI

Palermo-Potenza 2-0
Latina-Campobasso 4-1
Catania-Foggia 1-2
Messina-Avellino 0-1
Bari-Vibonese 2-0
Monopoli-Taranto 2-0
Paganese-Fidelis Andria 0-1
Picerno-Virtus Francavilla 0-1
Juve Stabia-Monterosi Tuscia 1-1

Precedente Rummenigge: "Mourinho voleva allenare il Bayern Monaco" Successivo Rummenigge: "Mourinho? Voleva il Bayern, spero vinca a Roma"

Lascia un commento