Serie C: Avellino-Latina1-1, Simeri salva il Bari: 1-0 al Picerno

ROMA – Cade la Juventus Under 23 nel Girone A in casa della Pro Patria: in testa rimangono Pro Vercelli e Padova. Nel Girone B frenata del Pescara, che non va oltre il 2-2 con la Vis Pesaro e aggancia il Siena a quota 7. Nel Girone C Monopoli ancora a punteggio pieno grazie alla vittoria sul Messina. In classifica dominio pugliese: Monopoli, Bari, Taranto e Virts Francavilla nelle prime quattro posizioni

Girone A

La Pro Vercelli raggiunge in testa alla classifica il Padova grazie alla vittoria firmata da Rolando sul Seregno, che resta a quota 1 dopo tre partite. Vince anche il Sudtirol, che resta a -2 dalla coppia di testa e costringe il Trento alla prima sconfitta stagionale. Casiraghi e Voltan firmano il 2-0. Il Renate agguanta la prima vittoria della sua stagione grazie al successo interno per 3-1 sulla Virtus Verona, passata peraltro in vantaggio con Lonardi dopo l’espulsione di Daffara. In chiusura di primo tempo i padroni di casa ribaltano il risultato con Rossetti e Maistrello nei 3’ di recupero. Chiude il conto Galuppini al 91’. In serata, Feralpi Salò e Mantova rimangono ferme a metà classifica in virtù del pareggio per 1-1 siglato da De Cenco, che ha portato avanti i mantovani, e Miracoli, prima che la Feralpi rimanesse in dieci per il doppio giallo a Guidetti al quarto d’ora della ripresa. L’Albinoleffe si impone per 2-0 in casa del Fiorenzuola grazie alla doppietta di Manconi e si assesta al terzo posto in classifica appaiato al Sudtiorl. Cade in trasferta la Juventus Under 23: Bertoni sigla la vittoria della Pro Patria che si sblocca e proprio contro i bianconeri trova la prima vittoria del suo campionato.

I RISULTATI

Pro Vercelli-Seregno 1-0
Renate-Virtus Verona 3-1
Sudtirol-Trento 2-0
Feralpisalò-Mantova 1-1
Fiorenzuola-Albinoleffe 0-2
Pro Patria-Juve U23 1-0

Girone B

La 3ª giornata del Girone B si apre con l’anticipo Fermana-Montevarchi. Vincono gli ospiti per 1-0, risultato che lascia i marchigiani sul fondo della graduatoria con un solo punto in tre gare, e permette al Montevarchi di rimanere a -1 dalla coppia di testa Siena-Pescara. Gli abruzzesi non vanno oltre il pari con la Vis Pesaro, ridotta in 10 nel finale e ferma a quota 2 punti in classifica. Passano i biancoazzurri al 2’ con Clemenza, poi i marchigiani pareggiano con Cannavo alla mezz’ora del primo tempo e ribaltano il match al 27’ della ripresa grazie a Rubin. Il doppio giallo a Cannavo permette al Pescara di gettarsi in avanti e a pochi minuti dal termine arriva il 2-2 siglato da Cancellotti. Più agevole il cammino del Siena, che batte 3-0 senza appello la Carrarese fanalino di cosa. Apre le marcature Paloschi nel primo tempo, chiudono nella ripresa Acquadro e Montiel. Altro scontro testa-coda quello tra Olbia e Viterbese, con i sardi che portano a casa tre punti grazie alla doppietta di Udoh in risposta al vantaggio laziale di Volpicelli e alla rede in chiusura di match di Bancu dopo il pari siglato da D’Ambrosio (con la Viterbese già in 10 per l’espulsione di Martinelli). Olbia a quota 6 all’inseguimento delle prime della classe, Viterbese ferma a 1 insieme ad altre tre squadre. Una di queste è la Pistoiese, battuta per 2-0 dal Pontedera. Le reti arrivano nella ripresa grazie a Barba e Magnaghi, che regalano così la prima vittoria ai toscani dopo due pareggi consecutivi. Per 2-0 vince anche l’Entella, che si rifà della sconfitta di una settimana fa contro il Montevarchi e condanna la Lucchese alla seconda sconfitta consecutiva. Lescano e Schenetti i goleador di giornata per i liguri. Finiscono 0-0 Cesena-Imolese, Modena-Teramo e Reggiana-Gubbio.

I RISULTATI

Fermana-Montevarchi 0-1
Cesena-Imolese 0-0
Entella-Lucchese 2-0
Modena-Teramo 0-0
Olbia-Viterbese 3-2
Pescara-Vis Pesaro 2-2
Pontedera-Pistoiese 2-0
Reggiana-Gubbio 0-0
Siena-Carrarese 3-0

Girone C

La Paganese passa a Catania nonostante l’inferiorità numerica e si regala la prima gioia della sua stagione. Diop sigla la rete decisiva con gli azzurrostellati già in dieci per l’espulsione di Sussi ad inizio ripresa. Vince anche la Juve Stabia, che grazie al successo per 3-1 in casa della Vibonese balza al terzo posto in classifica. A Bardocco e Bentivenga risponde Basso, poi Evacuo chiude il conto prima che i padroni di casa rimangano in dieci per l’espulsione nel finale di Polidori. Chiudono sull’1-1 Catanzaro e Potenza: vantaggio ospite con Matino, a 3’ dal termine Cianci sigla il pareggio che lascia i giallorossi a -4 dal Monopoli capolista. In serata 1-1 tra Avellino e Latina, con gli irpini avanti dopo 6’ con Dossena a cui ha risposto Carletti. I pontini non riescono ad approfittare di tutto un secondo tempo in superiorità numerica (espulso Carriero al 40’ del primo tempo) e devono accontentarsi di un pari (unico risultato fin qui raggiunto dall’Avellino che ha 3 punti in graduatoria) che li fa salire a quota 4 in classifica. Il Monopoli continua la sua corsa al vertice del Girone C con la terza vittoria su tre partite. In casa contro il Messina i pugliesi sono andati sotto grazie ad un gol di Adorante, ma hanno ribaltato il punteggio con Starita e Grandolfo. Vittorie fuori casa per 1-0 la Virtus Francavilla contro la Fidelis Andria (Tulissi nel recupero) e per il Bari (Simeri stende il Picerno), mentre il Campobasso si impone 3-2 in casa del Monterosi: doppietta di Rossetti e Bonta nel primo quarto d’ora, poi i laziali reagiscono ma Costantino e Polito non bastano. Bari e Taranto guidano l’inseguimento al Monopoli con 2 punti di distacco dalla capolista, mentre la Virtus Francavilla è 1 punto dietro la coppia.

I RISULTATI

Paganese-Catania 1-0
Catanzaro-Potenza 1-1
Vibonese-Juve Stabia 1-3
Avellino-Latina 1-1
Fidelis Andria-Virtus Francavilla 0-1
Monopoli-Acr Messina 2-1
Monterosi Tuscia-Campobasso 2-3
Az Picerno-Bari 0-1

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Inter, allarme Sensi: rischia un mese di stop. E Inzaghi per il Real... Successivo Roma, Tiago Pinto a Mourinho: “La millesima? Ha deciso il Dio del calcio”

Lascia un commento