Serie B, Venezia capolista: decide Pohjanpalo, Spezia ancora ko

VENEZIA – La quinta giornata di Serie B si apre con il successo interno del Venezia che supera uno Spezia in crisi e si prende la vetta solitaria del campionato cadetto. Al Penzo decide una rete di Pohjanpalo che fresco di rinnovo regala tre punti preziosi alla formazione di Vanoli che resta imbattuta dopo 450′. Crisi per il liguri di Alvini, ancora a secco di vittorie in questo avvio di stagione e al terzo ko di fila.

Match che si pre con il primo tentatvio ospite con Esposito respinto dalla difesa, Tessman risponde per i padroni di casa che alla metà del primo tempo hanno la grande chance ocn Johnsen che spara centrale davanti a Dragowski. Gli uomini di Alvini non ci stanno e con Antonucci e Bandinelli si rifanno sotto a ridosso dell’intervallo senza trovare il buco per colpire Joronen. 0-0 al riposo con rete annullata dopo un check Var a Pohjanpalo al minuto 44.

Serie B, la classifica

Pohjanpalo lancia il Venezia in vetta

Ad inizio ripresa sono ancora i liguri a provarci con insistenza con la difesa arancioneroverde costretta a salvarsi sulla linea in due occasioni, dall’altra parte è allora Pohjanpalo a sfruttare la respinta del palo di Busio per insaccare alle spalle di Dragowski con l’aiuto della traversa. Poco dopo è Johnsen ad avere la chance del raddoppio, prima del forcing di Verde e compagni che non riescono però a rendersi mai realmente pericolosi se non con un calcio di punizione del numero 99 deviato in angolo da Joronen. Termina 1-0 con il Venezia capolista e lo Spezia in piena crisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Danilo da valutare, dubbi in mezzo e sulle fasce: Juve, le ultime sulla probabile formazione Successivo Il dribbling su Bonucci, il caso Pogba e il recupero di Chiesa: Juventus, a tutto Allegri