Serie B, Pisa-Empoli 1-1: Zurkowski evita il ko a Dionisi

PISA – L’Empoli evita la sconfitta nel derby contro il Pisa: la capolista, dopo essere andata sotto con la rete nerazzurra firmata Birindelli, è riuscita a trovare la via del pareggio nella seconda frazione, con Zurkowski, entrato da pochi minuti. Resta comunque prima la squadra di Dionisi, ma perde terreno dal Monza che si porta a -3. Il Pisa si porta a quota 32 e aggancia momentaneamente il Pordenone.  

Fuori Vido e Bajrami

Rispetto alle previsioni D’Angelo cambia sulla trequarti, dove al posto di Vido, dietro la coppia Marconi-Olivieri, c’è Siega, in mediana confermato il terzetto De Vitis, Gucher e Marinelli. Dionisi sceglie l’artiglieria pesante e lascia in panchina Bajrami, con Moreo alle spalle dei due bomber Mancuso e La Mantia.

Birindelli porta avanti il Pisa

Pronti via e il Pisa si costruisce già una bella occasione al 2′: rinvio errato di Nikolau e palla che arriva a Gucher, ma il tiro dell’austriaco non inquadra la porta ed esce di pochissimo. Passano 5′ e arriva la risposta dell’Empoli con Moreo, pescato da La Mantia sul secondo palo, tira di potenza ma senza precisione. Tra il 26′ e il 29′ botta e risposta con Marconi e Moreo, ma al 35′ è il Pisa ad andare in vantaggio: Siega compie un gran recupero e lancia Birindelli, con il terzino che sulla destra si invola e arriva fino alla porta di Brignoli, trafiggendolo per l’1-0 nerazzurro.

Zurkowsi evita il ko nel finale

Nella ripresa, al 5′ ci prova subito Haas che, su cross di Mancuso colpisce di testa ma non trova lo specchio. Al 7′ contropiede dell’Empoli, palla che arriva a Bajrami, la cui conclusione trova la deviazione decisiva di Siega. All’11’ pericolosissimo il Pisa con la conclusione di Palombi che colpisce il palo. Esterno della rete, al 16′, per la conclusione di Mancuso. Alla mezzora l’Empoli torna a provarci con Matos; il pareggio arriva al 31′, con un destro al volo di Zurkowski, appena entrato, su cross di Parisi, 1-1. Al 38′ ci prova Mastinu: sinistro alto.

Precedente Genoa-Verona 2-2: Badelj all'ultimo respiro! Successivo Genoa-Verona 2-2: Badelj beffa Juric al 94'. Pellegrini ko

Lascia un commento