Serie B, il Parma di Buffon rimontato dalla Spal: finisce 2-2

FERRARA – Il Parma spreca un doppio vantaggio in casa della Spal e subisce la rimonta degli estensi nella gara valida per la 7ª giornata di Serie B. In classifica i gialloblù sono in 12ª posizione a quota 9 punti, uno in più dei biancazzurri.

Buffon prende tutto, Tutino la sblocca

Ci vogliono 20’ per vedere il primo tiro in porta: il tentativo è di Colombo, ma per Buffon non ci sono problemi. Ancora il portiere gialloblù protagonista pochi minuti dopo, quando Latte Lath lo impegna due volte ma non riesce a superare il muro eretto dal numero uno parmense. Alla mezz’ora è però il Parma a trovare il gol del vantaggio: Tutino è bravo a recuperare il pallone dopo un rimpallo avviato dalla conclusione di Brunetta e spedisce il pallone sotto la traversa senza lasciare scampo a Thiam. Poco dopo Brunetta ci riprova, ancora dal limite, ma la palla sfila a lato.

Rimonta Spal con Viviani e Colombo

Ancora Spal in avanti in avvio di ripresa, con Colombo che ci prova addirittura di tacco, ma Buffon dice ancora di no. Al quarto d’ora i gialloblù arrivano con Mihaila davanti a Thiam, con l’attaccante parmense che non trova la porta con la sua conclusione. I padroni di casa rispondono con Tripaldelli, ma anche il suo tiro finisce di poco sul fondo. Al 23’ il Parma raddoppia con Vazquez, bravo a farsi trovare pronto per deviare il cross basso di Del Prato alle spalle del portiere avversario. Passano 10’ e i ducali sfiorano il tris con Inglese, che vede la sua conclusione di punta sbattere sul palo. Passano pochi minuti e la Spal riapre il match con una punizione di Viviani deviata dalla barriera e Buffon messo fuori causa. Nel recupero i biancazzurri completano la rimonta con Colombo, che in mischia riesce finalmente a vincere la sua personale battaglia con Buffon. Dopo la rete c’è anche il tempo per un brutto episodio: Vazquez reagisce con una manata al volto di Esposito ad una trattenuta in area. Per il giocatore del Parma arriva il rosso diretto.

Precedente Allegri: "Juve di nuovo squadra! Locatelli ha le giocate da regista" Successivo Valencia ancora a secco, Osasuna in alta quota

Lascia un commento