Serie B, Buffon si inchina a Fagioli: Parma-Cremonese 1-2

PARMA – Sconfitta bruciante per il Parma, superato 2-1 al Tardini da una Cremonese che ha dominato la gara per larghi tratti. Buffon para un rigore a Di Carmine, che poi lo calcia di nuovo ma a lato. Inutile il gol di Mihaila, con i gialloblù che restano in dieci per il rosso a Vazquez protagonista di una mezza rissa con Pecchia. Maresca resta a 7 punti, a -2 dai grigiorossi.

Fagioli-Vido, dominio Cremonese

L’avvio è tutto di marca ospite, con Di Carmine che già al 2′ spaventa il Parma, trafitto poi dopo soli 60″: erroraccio di Cobbaut che si fa soffiare il pallone da Fagioli in fase di impostazione, il centrocampista scuola Juve scambia con Di Carmine e poi trafigge Buffon a fil di palo per l’1-0 della Cremonese. Ci si attende la reazione gialloblù, ma all’11’ sono ancora pericolosi gli ospiti con Gaetano, imbeccato da Vido ma murato in corner da Danilo. Il primo squillo del Parma arriva al 20′ con un’occasionissima di Inglese cancellata dal fuorigioco dell’attaccante. E proprio quando i gialloblù sembrano cominciare ad ingranare, al 33′ arriva anche il raddoppio grigiorosso: lo firma Vido con il più facile dei tap-in sul cross dalla sinistra di Valeri, 2-0 Cremonese. Gli ospiti vanno vicini al tris con Gaetano, su cui è bravo Buffon a rispondere di piede, poi l’occasione di riaprire la gara ce l’ha Mihaila, con il pallonetto del romeno a scavalcare Carnesecchi che temrina alto. Si chiude così un primo tempo che vede i grigiorossi avanti, meritatamente, sul 2-0. 

Mihaila la riapre

La ripresa è subito scoppiettante: al 47′ Man impegna Carnesecchi con un mancino dai venticinque metri, ma al 49′ Volpi indica il dischetto per fallo in area su Fagioli, confermato anche dal Var. Il rigore lo calcia Di Carmine, ma Buffon indovina l’angolo e respinge, con Schiattarella che è bravo anticipare l’attaccante grigiorosso sulla ribattuta. Il Var però interviene per l’ingresso anticipato in area di Schiattarella ed è tutto da rifare. Della seconda battuta se ne incarica ancora lo stesso 29 della Cremonese, cambiando angolo: Buffon intuisce, ma non serve perchè il pallone termina a lato e Maresca può ancora sperare, tanto che il Parma la riapre al 69′: il 2-1 lo firma Mihaila, con un destro a giro che non lascia scampo a Carnesecchi.

Espulsi Vazquez e Pecchia

Al 72′ c’è il faccia a faccia VazquezPecchia, con l’arbitro che espelle sia il 10 del Parma sia l’allenatore grigiorosso. Nonostante l’inferiorità numerica i gialloblù ci provano con la forza della disperazione e per poco Mihaila non sfiora l’eurogol con un’azione personale e un tiro a giro che termina a lato di un soffio. L’assalto del Parma alla ricerca del pari prosegue, ma la Cremonese bada al sodo e chiude tutti gli spazi grazie all’uomo in più, con un solo tentativo di Inglese troppo velleitario per impensierire Carnesecchi. Al 97′ ci prova Danilo, ma l’ex Bologna sbatte sulla difesa ospite.

Precedente Juve-Milan 1-1: tabellino, statistiche e marcatori Successivo Juve, il mea culpa di Allegri: "Ho sbagliato i cambi"

Lascia un commento