Serie B, Buffon e il suo Parma travolgono 4-0 il Pordenone

LIGNANO SABBIADORO – Roberto Inglese torna ad esultare dopo una intera stagione di digiuno. L’attaccante del Parma sigla la terza delle quattro reti con cui il Parma ha schiantato il Pordenone: Vazquez, Juric e Man gli altri marcatori. Ancora a secco il Pordenone, con Buffon che tiene inviolata la porta per la seconda gara consecutiva.

El Mudo la sblocca

La prima occasione arriva al quarto d’ora, quando il Pordenone riesce a sfondare in area crociata grazie a Magnino chiuso però in angolo da Danilo. Sempre da azione d’angolo (19’) nasce il gol del Parma: il cross dalla bandierina di Brunetta finisce proprio sulla testa di Vazquez che sigla il vantaggio ospite. Il Pordenone reagisce e al 25’ Falasca lascia partire un gran sinistro dal limite su cui Buffon è attento e respinge. Pochi minuti dopo l’estremo difensore gialloblù rischia di perdere palla al di fuori della sua area avventurandosi in un dribbling su Folorunsho, ma per sua fortuna il rimpallo lo favorisce. Alla mezz’ora Brunetta ci prova su punizione per il Parma, Perisan blocca. Il portiere dei ramarri non può invece nulla sul tiro ravvicinato di Juric che porta i gialloblù sul 2-0. Il cross dalla sinistra di Vazquez è riproposto in mezzo dalla torre di Cobbaut e Juric non deve fare altro che girarsi sul sinistro e battere a rete da pochi passi.

Man la chiude

Il Pordenone riparte nel secondo tempo con il piede sull’acceleratore. Al 7’ Ciciretti entra di slancio in area del Parma e scarica il sinistro su cui interviene Sohm in chiusura, con la palla che tocca anche il braccio del difensore dopo essere stata deviata da suo piede. Al 15’ ci prova El Kaouakibi dal limite con il destro, ma Buffon raggiunge il pallone sulla sua sinistra e lo blocca. La risposta del Parma arriva al 18’ con un sinistro di Brunetta dall’interno dell’area che sbatte sulla traversa della porta di Perisan. Un minuto dopo però nessun legno salva il portiere neroverde dalla stoccata di Inglese sul cross dalla destra di Juric: 3-0 Parma. Al 23’ ancora ospiti in avanti, con un colpo di testa ravvicinato di Del Prato respinto da Perisan con un ottimo riflesso. Il sigillo sulla sfida lo mette Man al 35’, che conclude col sinistro una perfetta azione di contropiede. L’unico squillo del Pordenone, che è anche l’ultimo del matche è un cross di El Kaouakibi che si trasforma in un pericolo che Buffon sventa in tuffo.

Tuttosport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Thiago Motta: "Non posso essere felice. Il cinismo è mancato" Successivo Il Corriere della Sera: "La Sampdoria frena l'Inter. Torna Ibrahimovic, il Milan vola"

Lascia un commento