Serie B, Benevento-Monza 3-1: Caserta è secondo

BENEVENTO – Vittoria del Benevento che batte 3-1 il Monza nella gara di recupero e sale a 34 punti: seconda posizione a pari merito con il Brescia. Resta invece a quota 31 il Monza, quarto assieme al Lecce. Insigne sblocca subito per i padroni di casa, mentre gli ospiti si ritrovano sotto anche di due uomini, a seguito dei rossi rimediati da Mazzitelli e D’Alessandro: prima dell’intervallo arriva il raddoppio di Tello. Ad inizio ripresa, il Monza accorcia con Valoti su rigore, poi Moncini cala il tris.

La partita

Vantaggio lampo del Benevento, che va a segno al 7′: Donati perde palla, ne approfitta Tello che riparte e poi serve in profondità Insigne che a sua volta, dopo aver resistito a Caldirola, batte il portiere avversario Di Gregorio, 1-0. Al 28′ il Monza resta in 10: secondo giallo rimediato da Mazzitelli e rosso. Al 33′ assegnato un rigore al Benevento per un presunto contatto tra Insigne e Di Gregorio: la revisione del Var annulla la decisione. Monza addirittura in 9 al 37′ quando D’Alessandro commette fallo da ultimo uomo su Moncini, rosso diretto. Il Benevento ne approfitta raddoppiando al 40′: Moncini fa sponda da corner, Tello colpisce sporco ma la sua conclusione supera Di Gregorio, 2-0. 

La ripresa

Nella ripresa, al 2′, il Monza accorcia subito: Tello intercetta il pallone all’interno della propria area con la mano, calcio di rigore della cui trasformazione si incarica, con successo, Valoti, 2-1. Il Benevento però torna a +2 poco dopo: al 21′, su cross di Masciangelo, Moncini anticipa Caldirola e insacca di testa il pallone, 3-1. Nel finale, il Monza cerca la via del gol con Favilli che non aggancia il cross di Ramirez.

Precedente "Haaland sogna di fare coppia con Mbappé al Real Madrid" Successivo Giampiero Ventura, mister libidine incapace di portare l'Italia al Mondiale in Russia

Lascia un commento