Serie A, Verona e Bologna non si fanno male: pareggio senza reti

VERONA – La quarta giornata di Serie A si chiude con il pareggio senza reti tra Verona e Bologna. Al Bentegodi gialloblù e rossoblù spingono e creano occasioni ma la partita non si sblocca. Un punto a testa per Baroni e Thiago Motta, che rimangono nelle zone centrali della classifica: il Verona sale al 9° posto con 7 punti mentre il Bologna è 11° con 5 punti.

Verona-Bologna 0-0: la cronaca

Il Verona è a caccia di riscatto dopo aver subito la sconfitta contro il Sassuolo prima della sosta, mentre il Bologna cerca continuità dopo il successo contro il Cagliari. I primi minuti di partita vedono protagonisti i padroni di casa, subito pericolosi con Hongla e Ngonge. Il Verona spinge e riesce a sbloccare la gara al 29′, con Skorupski che para su Folorunsho ma non può nulla sulla ribattuta di Hien. L’arbitro però ferma tutto e il gol viene annullato per fuorigioco sulla ribattuta. Nel finale del primo tempo altra grande occasione per i gialloblù, con il capitano Faraoni che spreca da buona posizione, e la reazione del Bologna con Karlsson che costringe Montipò ad una grande parata in volo. Nella ripresa crescono i rossoblù, con Karlsson che impegna ancora Montipò. Il portiere del Verona è decisivo in più occasioni, soprattutto su Posch che riceve palla al centro dell’area ma viene anticipato. Nel finale ci provano anche Orsolini e Fabbian, ma i ritmi iniziano a rallentare a causa della stanchezza. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Juric: "Bravi e cinici, abbiamo preso gol solo con il Milan. Rado? Può fare anche meglio" Successivo Premier League, Nottingham e Burnely non si fanno male: solo un pari a City Ground