Serie A, va via con la clausola. Il sostituto firma a gennaio

La Serie A sta per perdere un prezioso elemento a causa della clausola rescissoria. Il suo sostituto è già pronto a firmare.

Anche la giornata di Serie A numero sedici è definitivamente finita in archivio. All’indomani del ritorno in campo della massima divisione italiana, sono poche le certezze e diverse le incertezze. Due delle poche conferme rispetto all’anno scorso, sono senza dubbio il Milan e la Juventus.

Colpo di mercato in Serie A: firma a gennaio
Manchester United-Liverpool – Calcionow.it

La formazione meneghina, scesa in campo nel turno delle 12:30 contro la Salernitana, è stata la prima ad aprire la marcature della Serie A in questo 2023. A gonfiare la rete e a consegnare a mister Pioli tre punti importantissimi ci hanno pensato il solito Leao e Tonali. Prestazione suntuosa da parte dell’esterno portoghese che ha ricevuto grandi elogi da parte del tecnico.

Pioli, tuttavia, spera che il suo gioiellino possa esprimersi sempre a certi livelli. Solo così il Diavolo potrà mettere paura al Napoli primo in classifica. Oltre a quella dei rossoneri, è arrivata un’importante risposta anche da parte della Juventus. Goal nei minuti di recupero di Milik e bottino pieno per la Vecchia Signora che non prende goal proprio dalla sfida con i rossoneri.

Calciomercato, la Serie A perde un top player: c’è la clausola rescissoria

Capitombolo Napoli, invece, che all’esordio in quest’anno solare ha trovato la sua prima sconfitta in campionato. A regalarsi questa soddisfazione, e a far esultare il Milan che ha così accorciato, è stato l’Inter. Letale la marcatura di Dzeko.

Tra le altre prime della classe, per così dire, pareggio tutto sommato positivo per l’Atalanta che dopo essere andata sotto di due reti a zero, contro lo Spezia, è riuscita a rimontare e a portare a casa almeno un punto. Male la Lazio che ha invece perso contro il Lecce.

In Serie A danno il benvenuto ad un top
Mourinho e Allegri – Calcionow.it

Ringrazia la Roma che è stata l’unica delle squadre al di sotto della zona Champions League ad aver vinto. Formazione giallorossa che in questi ultimi giorni è anche alle prese con alcune vicende relative al calciomercato.

In entrata ma anche, e forse soprattutto, in uscita. Il primo acquisto capitolino risponde al nome di Solbakken. Attaccante svedese messosi in mostra nella scorsa Conference League, in special modo contro la Roma, e ora giunto proprio nella Capitale.

Il sostituto è in scadenza di contratto e pronto a firmare

Ma attenzione anche alle possibili partenze. Stando a quando riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, il fresco vincitore della Coppa del Mondo, Dybala, a nemmeno un anno dal suo arrivo alla Roma potrebbe già salutare i compagni.

Colpa di una clausola rescissoria pari a 12 milioni di euro per i club stranieri e a 20 milioni per quelli di Serie A. Somma di denaro che fa particolarmente gola al Siviglia. La compagine lusitana ha recentemente perso Isco e sarebbe ben lieta di rimpiazzare il fantasista con la Joya.

La formazione di Mourinho, dal proprio canto, non vuole rimanere scoperta e ha già messo nel mirino i sostituti. Uno gioca in Premier League e fa l’attaccante. L’altro gioca nella Liga spagnola e per caratteristiche è forse il più simile all’argentino. Si tratta di Firmino del Liverpool e di Asensio del Real Madrid.

Entrambi in scadenza di contratto e pronti a firmare, proprio a gennaio, per una nuova avventura. L’appeal dello Special One è forte sui due. Specialmente nei confronti dello spagnolo che è gestito da Gestifute. La stessa agenzia che cura gli interessi di Mou.

L’articolo Serie A, va via con la clausola. Il sostituto firma a gennaio proviene da Calcionow.

Precedente Ronaldo all'Al Nassr, Juninho lo avvisa: "Garcia è il peggiore" Successivo Juventus, Di Maria va veloce: in campo con l'Udinese?

Lascia un commento