Serie A, Roma: Lazaro rinnova, sabato la Fiorentina

Roma – Torna l’appuntamento con la 9a giornata di Serie A di calcio femminile. Al Tre Fontane la Roma ospita la Fiorentina di Panico, sabato 13 novembre alle 14.30, cercando di portare a casa un’altra vittoria fondamentale e proseguire la marcia vincente nei piani alti della classifica del massimo campionato. In tutte le competizioni, il bilancio dei confronti tra le due formazioni è equilibratissimo: due successi per parte e ben quattro pareggi in otto sfide. Tutte le tre gare interne delle giallorosse contro le viola sono terminate in parità. La squadra di Spugna, inoltre, ha segnato il 78% delle proprie reti di questa Serie A su azione, mentre le toscane hanno la più alta percentuale di duelli vinti (54%). Tra le attesissime del match, occhi puntati su Serturini – che contro la Fiorentina, in massima serie, ha segnato tre gol – e Sabatino, tra le giocatrici più in forma a disposizione di Panico.

Lazaro rinnova fino al 2023: “Felice, a Roma progetto ambizioso”

Arrivata a Roma nell’estate 2020, collezionando 33 presenze per 13 reti, e conquistando una Coppa Italia, Paloma Lazaro rinnova il suo contratto con il club giallorosso fino al 30 giugno 2023. “Sono felice di continuare a giocare con la Roma, una società che ha un progetto molto ambizioso – ha dichiarato l’attaccante – Siamo uno dei club cresciuti di più nelle ultime due stagioni, lo abbiamo dimostrato nella scorsa con la bellissima vittoria della Coppa Italia. Voglio continuare a giocare e lottare per questa squadra, spero di segnare tanti gol per aiutare le mie compagne a raggiungere i nostri traguardi”.

Il Napoli ospita il Sassuolo, a Pomigliano arriva il Milan di Ganz

Torna in campo la Serie A di calcio femminile, con la 9a giornata in partenza sabato con ben tre match in programma: dopo la gara delle 12.30 tra Juventus e Lazio, toccherà a Roma-Fiorentina e Napoli-Sassuolo, entrambe previste alle 14.30. Passando a domenica 14 novembre, invece, si parte con il confronto tra Pomigliano e Milan, alle 12.30, per chiudere i giochi con Empoli-Sampdoria e Inter-Verona, programmate alle 14.30.

Precedente L’Italia copia il Napoli di Spalletti: schema vincente su punizione Successivo Dani Alves torna al Barcellona: adesso è ufficiale

Lascia un commento