Serie A in campo per l’AIL: un sms al 45582 per aiutare i pazienti ematologici

Nella prossima giornata di campionato prima di tutti gli incontri verrà esposto uno striscione per invitare i tifosi a contribuire alla campagna #iosonoarischio, per sostenere chi con il Covid corre maggiori pericoli

C’è anche la Lega Serie A a sostenere l’Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma (AIL) nella campagna #iosonoarischio. Fino al 22 febbraio, con un sms al numero solidale 45582 è infatti possibile donare 2 euro per aiutare i pazienti con un tumore del sangue. Obiettivo della campagna è infatti sostenere, mai come in questo periodo di pandemia da Covid-19, i pazienti ematologici nella battaglia contro la malattia, attraverso il sostegno all’assistenza domiciliare, alle case alloggio AIL e alla ricerca scientifica per rendere i tumori del sangue sempre più curabili, grazie a terapie ogni giorno più efficaci e mirate come le Car-t. La pandemia ha ripercussioni pesanti su pazienti tanto fragili e delicati, visto che il loro sistema immunitario è assai compromesso dalla malattia e dalle terapie e, quindi, più a rischio di infezione rispetto al resto della popolazione.

In campo la serie A

—  

Anche per questo la Lega Serie A ha deciso che nel prossimo weekend calcistico in tutti i campi prima del calcio di inizio sarà esposto lo striscione con l’invito a sostenere AIL tramite il numero solidale 45582 e a scendere così in campo contro i tumori del sangue.

Precedente Paratici: "Aspettiamo Dybala con ansia, è stato sfortunato. Su Morata..." Successivo LIVE Finale Siviglia-Dortmund 2-3: gran serata dei tedeschi, doppietta di Haaland

Lascia un commento