Serie A, classifica abbonamenti: guidano Inter e Milan, Roma terza

Dopo due anni di pandemia i club tornare ad iscrivere a bilancio una delle principali fonti di guadagno

Con la fine del mese di luglio si sono chiuse le campagne abbonamenti delle squadre di Serie A. Dopo due anni di pandemia i club tornare ad iscrivere a bilancio una delle principali fonti di guadagno. Come riporta Calcio e finanza, il peso per l’intera Serie A degli incassi da botteghino pre-Covid era pari al 15% del totale del fatturato. I tifosi della Roma hanno dato un’altra dimostrazione d’amore. Sono oltre 36.000 le tessere staccate, solo Inter e Milan hanno fatto meglio ( 41.000 e 40.000). Dietro ai giallorossi ci sono la Juventus e la Lazio ferme a 20.000 abbonamenti.

Precedente Serie C, Alessandria: Fabio Rebuffi è il nuovo allenatore Successivo Il Chelsea beffa il Milan: preso Chukwuemeka dall'Aston Villa

Lascia un commento