Semplici: “Soulè top, Berardi fa la differenza. Il segreto? Non vendere”

L’ex allenatore di Spal, Cagliari e Spezia è a caccia di una una sfida e nel frattempo analizza la Serie A: “Non mi aspettavo di vedere il Sassuolo così, ma ha la qualità per tirarsi fuori”

Leonardo Semplici è un uomo sempre in movimento. “Sto girando parecchio: non solo Italia, ma anche l’estero, soprattutto Francia e Inghilterra. Per rimanere aggiornato”. Perché la panchina gli manca terribilmente (ultima esperienza allo Spezia con lo spareggio-salvezza perso contro il Verona a giugno) e vuole farsi trovare pronto in caso di chiamata.

Precedente Milan-Cagliari: Mediaset, Rai o Sky? Dove vedere la Coppa Italia in tv o in streaming Successivo Ds Audace Cerignola: "Il 2023 è stato splendido. Cresciuti attraverso le esperienze fatte"