Seedorf perde la testa in un’amichevole: rissa in campo dopo un contrasto!

ROMA – Nervi tesi nonostante fosse solo una gara amichevole tra le leggende di San Paolo e Milan, organizzata nel 30° anniversario della Coppa Intercontinentale vinta nel 1993 dal club paulista. Protagonista del “fattaccio” è stato Clarence Seedorf, ex centrocampista rossonero che ha avuto un comportamento un po’ sopra le righe – visto il contesto della gara – in ben tre occasioni, sollevando polemiche tra i media brasiliani. 

Seedorf perde la testa: battibecco con Josué

Allo stadio Morumbi la gara si è conclusa 4-1 per il per il San Paolo, ma a far parlare è stato il battibecco tra Seedorf e Josuè: l’ex Milan ha preso male il fallo di Josué, alzandosi da terra e arrivando al faccia a faccia con l’avversario, spingendolo e gesticolando vistosamente. Poi è stato provvidenziale l’intervento dei compagni che hanno separato i due “contendenti”. Josué ha poi raccontato la sua versione dei fatti: “Mi chiedeva di non forzare le entrate, ma quello è il mio modo di giocare e non mi sono comportato in maniera scorretta con lui“, con Seedorf che a fine gara ha ironicamente chiuso la questione con un “Certe situazioni vanno capite… sarà per la prossima volta“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Juve-City, nuovo contatto per Phillips: cosa sta succedendo Successivo Sorteggi Playoff Europa League, Roma-Feyenoord e Milan-Rennes: rivivi la diretta