Scompare Buitoni, lo storico sponsor del Napoli scudettato

La notizia della scomparsa del logo dello storico sponsor Buitoni ormai è divenuta ufficialità. Nessuna proroga da parte della Nestlè, multinazionale che ne possiede i diritti.

Dopo tredici anni, infatti, non è stata riconfermata la concessione da parte della multinazionale svizzera Nestlè al gruppo Newlat Food Spa, che nel 2008 ha acquisito lo storico pastificio aretino Buitoni.

Con l’inizio del nuovo anno, dunque, il brand nato nel 1827 a Sansepolcro grazie allo spirito imprenditoriale di Giulia e Giovanbattista Buitoni, smette di esistere. Rimane la fabbrica che potrà produrre solo con altri loghi, mentre il marchio resta di proprietà di Nestlè, che per diciotto mesi si impegna a non venderlo. Scompare dunque un altro pezzo di storia del Napoli di Maradona, il quale però vivrà sempre nei ricordi di chi l’ha vissuto.

Precedente Verso l’obbligo vaccinale anche per i calciatori dal 1° febbraio Successivo Non solo Salah e Mane: da Tapsoba a Chukwueze, ecco chi non perdere di vista

Lascia un commento