Sci alpino, colpo azzurro in Svezia con Federica Brignone, trionfo nel Gigante, rimonta spettacolare

Sci alpino, Federica Brignone, show sulla pista svedese di Are. Vittoria (in rimonta) numero 26.  Nessuna italiana meglio di lei. Altro record: ha collezionato in carriera 67 podi superando così la leggendaria Stefania  Belmondo, fondista piemontese di immenso talento e vis agonistica; caratteristiche che le hanno consentito di vincere 10 medaglie olimpiche e 13 iridate. Oggi Stefania, 55 anni, vive in valle Stura (cuneense), impegnata nel Corpo Forestale dei Carabinieri.

L’AZZURRA PIÙ VINCENTE DI SEMPRE
Federica Brignone, 33 anni ,valdostana, figlia d’arte (mamma Maria Rosa Quario) è la sciatrice azzurra con il palmares più ricco, anche tre medaglie olimpiche e tre iridate.

Oltretutto è stata la prima italiana a vincere la Coppa del mondo. È specialista nello slalom gigante ma ha ottenuto anche ottimi risultati in discesa libera, in Supergigante e in combinata. L’anno scorso, a dicembre, a Roma le e’ stato conferito il “ collare d’oro al merito sportivo” che è la massima tra le onorificenze del comitato olimpico nazionale italiano.

LA RIMONTA GIGANTE, COLPO AZZURRO IN SVEZIA
Quello che ha fatto Federica Brignone in Scandinavia ( ha vinto anche in SuperG domenica scorsa in Norvegia) è da cineteca . Ma il capolavoro lo ha compiuto sabato in Svezia dove in passato non aveva mai vinto.

Questa volta ce l’ha fatta con un magnifico recupero, annullando il gap del terzo crono della prima manche di 1”16 dalla svedese Sara Hector con una seconda discesa capolavoro. Successo n.26 ( l’11esimo in Gigante) per una atleta che non finisce di stupire.

L’impresa di sabato, che la vede a soli 2 podi dal leggendario Thoeni, la colloca alle spalle di Lara Gut-Behrami nella classifica generale . Addirittura davanti alla americana Shiffrin. Dunque ha una speranza di vincere la Coppa.

Precedente Serie B, Stroppa e Nesta riaprono i giochi Successivo Buongiorno: "Orgoglio incredibile, 100 col mio Toro". La strategia per tenerlo