Scambio Sanchez-Dzeko, si tratta: incontro in corso tra i d.s. Ausilio e Pinto

Piero Ausilio e Tiago Pinto si sono visti per un’ora in un hotel di Milano. Stipendi netti simili, ma i nerazzurri non potrebbero fare una spesa “a zero”

Scambio Sanchez-Dzeko, Inter e Roma ci provano. Si è appena concluso dopo circa un’ora, infatti, l’incontro tra il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio e quello della Roma Tiago Pinto, che si sono visti nell’hotel ME di Piazza della Repubblica a Milano (il dirigente nerazzurro ha lasciato la struttura da un’uscita secondaria per evitare la stampa presente senza rilasciare dichiarazioni). Al face to face non era presente l’a.d. nerazzurro Beppe Marotta, rientrato nella sede del club dopo l’assemblea di Lega.

Cifre e situazione

—  

L’affare dipenderà esclusivamente dall’aspetto economico: per i due giocatori gli stipendi sono pressoché identici come netto (7 milioni di euro fino al 2023 per il cileno, 7,5 fino al 2022 per il bosniaco) e ciò potrebbe in qualche modo favorire lo scambio a cui l’Inter, in un primo momento, non aveva aperto. Non per ragioni tecniche (Edin piace da sempre a Conte e a Fonseca servirebbe uno come Alexis), ma come detto economiche: lo stipendio lordo, infatti, è differente in virtù del regime agevolato per gli sportivi impatriati (regime di tassazione del quale gode l’interista). La spesa eventuale dei nerazzurri, quindi, non sarebbe “a zero” come invece vorrebbero. La regola viene applicata per chi è arrivato in Italia dal 2019 dopo aver vissuto all’estero per almeno i due anni precedenti: evidentemente, non il caso di Dzeko.

Attese differenti

—  

Il bomber, che ha ormai rotto con Fonseca, rimane comunque in uscita (per la quarta volta da quando veste il giallorosso), Sanchez in attesa ma con la consapevolezza di poter essere importante per l’Inter e di avere la fiducia di Conte (nel derby di Coppa Italia è partito titolare al posto di Lautaro). Questa è la storia del mercato invernale 2021: pochissimi soldi, si ragiona sugli scambi. Ma anche in questi casi, solo a certe (vantaggiose) condizioni.

Precedente Crotone, ecco l'attaccante: preso Di Carmine dal Verona Successivo DIRETTA/ Tottenham Liverpool video streaming tv: questa sera l'incrocio numero 130

Lascia un commento