Scamacca risponde a Paulinho: pari tra Sporting e Atalanta in Europa League

È terminata 1-1 la gara d’andata degli ottavi di finale di Europa League, giocata tra Sporting Lisbona e Atalanta allo stadio Alvalade. La qualificazione si deciderà a Bergamo, dove le due squadre si affronteranno il prossimo 14 marzo

Sporting Lisbona-Atalanta, tutto nel primo tempo 

Dopo una prima fase di equilibrio, lo Sporting ha trafitto l’Atalanta al 17‘, quando Paulinho ha punito Musso al termine di un micidiale contropiede. La squadra di Gasperini ha cercato sin da subito di conquistare il pareggio, macinando gioco e mostrando una qualità superiore rispetto ai portoghesi. I bergamaschi hanno dovuto fare i conti anche con la sfortuna: al 23′ è stato il palo a fermare una conclusione di Holm. Un minuto dopo anche Scamacca ha colpito il legno. L’attaccante non ha sbagliato al 39′, quando ha siglato il gol dell’1-1. 

Nella ripresa il risultato non cambia

Nel secondo tempo, l’Atalanta ha cercato con insistenza il gol del raddoppio, in modo da mettere in discesa il discorso qualificazione. La Dea l’avrebbe meritato, ma non riuscita a trovare il tap in vincente, neanche al 60′ quando Lookman ha colpito il terzo palo della sfida. Lo Sporting ha sfiorato clamorosamente il raddoppio al 62′, con Coates che è stato fermato dal legno alla sinistra di Musso. Gli assalti finali non sono serviti ai nerazzurri per portare a casa una importante vittoria. L’accesso ai quarti di finale si deciderà a Bergamo. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Benfica, Aursnes: "Chiediamo scusa per lo 0-5 contro il Porto, siamo molto delusi" Successivo Gasperini: "Gli abbiamo messo pressione, peccato non aver vinto"