Scamacca, la Juve spinge ma il Sassuolo non ha fretta (anche perché l’Inter…)

Il valore dell’attaccante è sui 35 in crescita, con l’aggiunta di bonus, e il sospetto è che si possa aumentare ancora. Quindi l’a.d. Carnevali resta in attesa…

Un anno fa, più o meno di questi tempi, la Juve stava organizzando il primo, vero, assalto a Gianluca Scamacca. L’attaccante di proprietà del Sassuolo era in prestito al Genoa e la Juve aveva ancora Cristiano Ronaldo superstar. Al timone del club rossoblù c’era Enrico Preziosi e il direttore sportivo dell’epoca (Marroccu) spiegò che non avrebbero dato il via libera, Scamacca e Shomurodov sarebbero stati fondamentali nella corsa salvezza. Punto.

Precedente Napoli, Osimhen di nuovo in città: visite post Covid per lui Successivo DIRETTA MAROCCO GHANA/ Video streaming tv: spiccano tre incroci in Coppa d'Africa

Lascia un commento